lunedì 13 marzo 2017

Un pò gossip, ma anche no: nuovo direttore per il "megafono amministrativo" TuttoRozzano


--> Nata a Torino nel '75, laureata in Scienze Politiche all'Università Cattolica di Milano, Ylenia Politano è il nuovo direttore responsabile di Tutto Rozzano, la rivista Pd dell'amministrazione rozzanese.
Giornalista professionista, free lance, si occupa di cultura, diritti umani, costume e società, chissà come è ammarata in quel del sud Milano...
Nota alle cronache mondane per il suo matrimonio con Alessio Di Clemente, attore noto per esser stato al fianco di Terence Hill nella fiction di Canale 5 Doc West, per aver recitato in Incantesimo e per la sua partecipazione a Ballando con le stelle. 
Il curriculum della Politano parla di collaborazioni con Sei Milano Tv, Telelombardia, Antenna3 (Milano), Rai Sat, Il Tempo, Leggo, Metro, Agenzia Asca (Roma) e il Venerdì di Repubblica.
Dopo i trascorsi della rivista monocolore locale impegnata a dar "belle notizie" per non parlare della realtà, pensavamo potesse cambiare l'impostazione, ma sembra abbia immediatamente intrapreso (in continuità, una parola che piace molto all'amministrazione), con il numero di febbraio, la stessa china: incontri ed inaugurazioni (del nulla) degli amministratori e nessuna notizia.
La città, con i soldi pubblici spesi per la sua redazione e conduzione, gradirebbe conoscere anche il parere delle altre parti politiche. La richiesta in tal senso, formalizzata dal consigliere De Vecchi in una mozione, giace in consiglio e non crediamo verrà raccolta. Magari se De Vecchi si mettesse a ballare con Ylenia....chissà! 
L'unica informazione rilevante per i cittadini sono i (soliti) orti che continuano ad appropriarsi del territorio comunale (insieme ai casermoni) e il rinnovo della tariffa "scontata" ATM per gli studenti di Rozzano e altre amenità su marzo. Le attività sono quelle delle associazioni territoriali, non certo dell'amministrazione.
E, sulle questioni sostanziali, niente.
RF
-->

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.