venerdì 31 marzo 2017

Opposizione inutile: il pannicello caldo dell'approvazione senza risultati. E la maggioranza gongola

Con il voto unanime della mozione di Sel/6Rozzano (presentata all'ultimo consiglio comunale dell'8 marzo) proposta a firma del consigliere De Vecchi, dal pomposo titolo "mozione in merito alle azioni riguardanti l'applicazione dei principi costituzionali di partecipazione dei cittadini alla gestione dei beni comuni", il PD porta a casa un risultato con cui sciacquarsi la bocca ("visto? Siamo democratici, votiamo e approviamo le mozioni dell'opposizione!") e le "opposizioni" che hanno votato con il PD hanno perso l'unico risultato che la mozione si proponeva: avere qualche pagina del Tutto Rozzano a disposizione per la comunicazione sul territorio!
Abilmente stralciata la parte finale (la cosiddetta disposizione, che recitava "il consiglio comunale delibera di concedere 4 facciate nel periodico cittadino Tutto Rozzano alla minoranza"), che lo prevedeva, Guido De Vecchi (proponente), Cristina Perazzolo (Lega Nord?????) e l'indipendente Niccolò Ferretti, hanno votato compatti con il PD, offrendo a Macaluso e co. la possibilità di continuare nel mancato esercizio della democrazia fattuale con la benedizione dei tre moschettieri.
L'avvicinarsi della scadenza elettorale sta proponendo inedite vicinanze?
Se così fosse siamo in un cul de sac, dal punto di vista del Palazzo, per lo meno con meno opposizioni opponenti (come è già stato evidente in qualche caso). Ovvero il buon senso politico si è smarrito.
Mah, restiamo sempre basiti per la generiche affermazioni di "stile" fini a se stesse.
RF

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.