martedì 8 novembre 2016

ULTIM'ORA: Rinviata l'udienza per D'Avolio

La giustizia italiana non smetterà mai di stupirci.
Dopo un anno e mezzo di indagini, all'udienza preliminare per dirimere sul rinvio a giudizio per abuso d'ufficio chiesto dal procuratore, apparentemente "derubricato" in ricettazione e concorso in ricettazione da parte del giudice, il giudice rinvia (al momento sine die) la seduta per difetto di notifiche!
Tra le riforme che bellamente attendono il Parlamento c'è quella sulla Giustizia, dove sia chi subisce i delitti, sia chi li perpetra non riesce ad ottenere rivalsa o risoluzione entro un termine accettabile.
Le centinaia di migliaia di codici e codicilli vengono impugnati dai rei per osteggiare il giudizio, ed intanto le comunità come quella di Rozzano, vittima di una spoliazione di decine e decine di milioni di euro, attendono inermi.
Ben sei avvocati erano presenti alla seduta, e c'era pure l'avvocato del Comune, dott. Chiarloni, incaricato per la costituzione di parte civile (a smentire la comunicazione di cui siamo venuti in possesso, a dire che il Comune ne subirebbe danni!), ma non c'era il Decaduto, impegnato (si fa per dire) in consiglio regionale, per una seduta abbastanza vuota, e con un ordine del giorno composto prevalentemente da mozioni ed interrogazioni.
Ogni scusa è buona per bigiare!
RF

8 commenti:

  1. il solito populista becero....il giudice supremo lei il detentore di tutte le verità.....ma ci faccia il piacere lei che grida tanto al lupo e si fa spalleggiare dai sui amici 5stelle voli basso faccia fare il corso alla giustizia sino al terzo grado poi potrà parlare si colpe doli e ruberie ove venga condannato diversamente avrebbe fatto un sacco di chiacchiere al vento....quindi prima i processi veri poi sulle sentenze si parla..rispetti la giustizia italia ....visto che poi ha dovuto mediare per le sue opinioni inesatte tragga esperienza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I risultati delle azioni di certi amministratori sono sotto gli occhi di tutti. Non occorrono i giudici per esprimere giudizi.
      Quelli che si appellano come lei al garantismo galattico sono quelli che han consentito ai Trump in giro per il mondo di prendere spazio.
      I partiti hanno mancato di rispettare quel minimo di pudore che gli avrebbe consentito di ergersi a degni rappresentanti della gente.
      E si che Berlinguer lo disse in tempi ....altrettanto sospetti ma meno cialtroni!

      Elimina
  2. I risultati di certi amministratori sono valutati negativamente da chi è all'opposizione e cerca di screditare ....questa è la politica portata avanti dai movimenti populisti...Trump è stato eletto in modo democratico e quindi non bisogna trovare giustificazioni all'elezione di un presidente.Il popolo è sovrano e decide per chi mettere alla prova dopo le promesse...il difficile poi e mantenerle vedasi berlusconi and company....Sa Belinguer Pertini erano grandi uomini grandi politici però alla fine la dc fece di tutto per screditare il comunista...e il popolo cattolico italiano ha votato 40 anni dc....quindi ha sempre deciso il popolo....Quindi le faccio un esempio avere un avviso di garanzia non vuol dire essere colpevole vedasi pizzarotti vedasi penati..prosciolti ..quante parole poi buttate al vento e giudizi gratuiti ...la giustizia fa il suo corso e le sentenze sono le verità da rispettare...si erudisca impari a rispettare il lavoro altrui di rappresentanti dello stato "giudici"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non la Si può leggere. La colpevolezza è accertata da una sentenza per lo Stato, ma il biasimo ci può esser comunque a prescindere. Se vedo rubare una gallina e lo denuncio, ma i "giudici" dello Stato sovrano non lo perseguono, quello è ladro lo stesso.
      Dopo di che legga di più RF che se denuncia e parla è sempre per tabula. Poi ci sono i giudizi, come nel caso del rubagalline...
      E se volesse metterci anche la faccia magari si firmi.

      Elimina
  3. quindi lei si erige a giudicatore supremo...il sommo giudice...se si fa un processo e una persona viene ritenuta non colpevole è una sentenza ...lei può giudicare quanto vuole ma il suo parere vale come aria ..quello che conta è la sentenza...non le pare....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi se il giudice ti assolve vuol dire che sei un ottimo rappresentante del popolo e potrai ricandidarti alle prossime elezioni? Vorrei tanto leggere le motivazioni della guardia di finanza e capire il perché si è scomodata tanto nei tuoi confronti. Tu sei pulito? Sei sicuro che di tutti i reati non sei colpevole di concussione, di voto di scambio? Sei veramente sicuro che non vi siete arricchiti con il Mattone e con i soldi del popolo? Se così fosse ok, ma non raccontarlo a noi. Non crediamo a nessuna sentenza e tu sai il perché.

      Elimina
  4. Il fatto che un politico sia chiamato in Tribunale non è certamente una condanna. Si tratta di un lavoro svolto da alcuni giudici che pensano siano stati commessi reati che altri Giudici giudicheranno. Noi possiamo esprimere un'opinione politica: Rozzano è stata depauperata del suo patrimonio e non dico per atti illeciti. E' possibile che ci sia stata ignoranza, mala fede o anche incompetenza. I fatti mi inducono a pensare che una persona incapace è anche peggio di un ladro.

    RispondiElimina
  5. Sembrerebbe che a Rozzano è piena di ladri e incapaci, e poi si incontrano tutti in comune. Caro giudice:
    Buon lavoro.

    RispondiElimina

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.