venerdì 28 ottobre 2016

INCREDIBILE: AGOGLIATI COME SERRACCHIANI, SOLDI PUBBLICI PER IL SI!

Nello STILE dei proponenti, anche il sindaco di Rozzano si fregia del malcostume (sanzionato!) della sua vice segretario friulana Serracchiani, utilizzando strumenti e soldi per realizzarli pubblici per fare campagna per il referendum costituzionale.
L'ultimissimo Tutto Rozzano, uno strumento dell'amministrazione che teoricamente (sigh!) non dovrebbe esser dedicato alla propaganda, riporta il suo editoriale sviluppato a senso unico e senza alcun contraltare, nemmeno nelle pagine interne.
L'Agcom che ha sanzionato la Serracchiani per aver violato le regole della par condicio ed utilizzato la sede regionale per una manifestazione del SI (LINK).
Anche nel testo si capisce che si tratta di un vero e proprio scivolone:
"E’ una sfida anche il referendum costituzionale che si avvicina: il 4 dicembre saremo chiamati a scegliere sì o no alla riforma che elimina il bicameralismo. Io voterò sì, c’è bisogno di cambiare, di smetterla di vedere le leggi bloccate tra Camera a Senato, inutilmente. E c’è bisogno di abbassare i costi della politica. C’è bisogno di più efficienza.
Avvertiamo forte la necessità di dare maggiore voce ai Sindaci nel Parlamento per creare leggi migliori e più vicine ai territori e ai cittadini. Ecco perché io dico sì. E lo dico con la consapevolezza di un sindaco che ogni giorno si confronta con un sistema bloccato. E’ un piccolo passo. Ma sono i piccoli passi che permettono di percorrere una strada che ci porta al futuro."
Il pulpito è tale per cui a certe affermazioni vien solo da ridere (ad esempio sull'efficienza!).
Solite tiritere ma ...se le facesse coi soldi suoi e con un suo strumento di comunicazione... la sua pagina Facebook, ma non la comunicazione istituzionale!!!
Fossi i 5 stelle di Rozzano (come quelli friulani) o altri - che so, Stefano Apuzzo, ...diciamo! - la farei sanzionare...
RF

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.