venerdì 7 ottobre 2016

DOPPI INCARICHI. L'assessore Imprenti assunta da Sala. "Inopportuno", dicono i sindacati

Durante il tentativo di "scalata" dello scranno al consiglio della Città Metropolitana da parte del sindaco di Rozzano nella lista C+ per le elezioni di via Vivaio, esce oggi la notizia che il suo assessore, Fiorella Imprenti, viene chiamata nella squadra dell'assessore milanese Cristina Tajani. 
Un assessore che serve un assessore!
Come riferisce Libero, creando polemiche sindacali per il doppio incarico, lecito, ma improbabile, l'infornata di nuove figure di dirigenti esterni coinvolge l'assessore rozzanese che, visto che a Rozzano non c'è niente da fare sul lavoro (!), non trova nulla di meglio che andare ad occupare un posto nella giunta Sala.
I sindacati sono in agitazione per come Sala sta gestendo questa nuova infornata di dirigenti a chiamata nello staff della giunta Pd. Mansi (delegato RSU a Palazzo Marino): "E' vergognoso che in Comune si assumano persone con doppio incarico e un doppio stipendio", recita sdegnato. La Imprenti percepirà il 50% dell'indennità a Rozzano. "Doppio incarico lecito ma scelta inopportuna".
Cristina Tajani, Sel, ha sostenuto Sala sin dalle prime ore, e ha riconfermato molto personale giunta Pisapia. 
Ora il problema si pone, ad esempio, per gli orari del Consiglio Comunale (le 15.00 dall'inizio della consiliatura), delle giunte e della relazione con gli uffici. A meno che non faccia male l'uno e l'altro, ma tutto....a spese nostre!
Continuare a far incazzare i sindacati, da parte del PD e, in questo caso,  di Sel, non mi sembra proprio un modo intelligente di ricompattare a sinistra!
RF 

1 commento:

  1. Cristina Tajani non è da tempo iscritta a SEL, tant'è che non si è candidata alle elezioni di Milano nella lista Sinistra x Milano sostenuta da SEL. Tutto qui.

    RispondiElimina

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.