venerdì 11 dicembre 2015

MENSA. Graffette metalliche nel pasto dei bimbi

"Va bene integrare con il ferro, ma così mi pare eccessivo", dice, sdrammatizzando la mamma di uno dei bambini della scuola elementare di Valleambrosia dove ieri è stata trovata una graffetta metallica nel pasto della mensa.
Non si tratta del primo episodio del genere nelle forniture di Arco. Già in passato l'azienda, oggi a cavallo tra pubblico e privato dopo la vendita delle quote di Ama a Cir Food, ha dovuto verificare i propri processi.  Pane avariato e altre amenità si sono affacciate sui piatti e hanno portato a ispezioni dei Nas, ma non basta.
Da segnalazioni ricevute in redazione, i processi di produzione e le pratiche usate nelle cucine centralizzate non sono adeguate.
"La graffetta va conservata e consegnata alla commissione mensa" suggerisce una dirigente scolastica, facendo presente che tali problemi non vanno lasciati cadere.
Insomma, prima del biologico, magari, anche solo il semplice salubre: che ne dite?
RF

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.