martedì 10 marzo 2015

IMMOBILIARI. Del Vecchio a Rozzano per le pompe di calore! Addio al teleriscaldamento Ama anche a Milanofiori

Per una semplice richiesta di concessione di prelievo di 8 litri/secondo di acqua approvata dalla Città
Metropolitana, veniamo a sapere che Beni Immobili spa, società immobiliare controllata da Foncière des Régions SA al 52,072%, gruppo immobiliare italo-francese controllato dal gruppo "Delfin", che fa capo a Leonardo Del Vecchio (il fondatore di Luxottica ed oggi ritenuto l'uomo più ricco d'Italia), ha comprato per 63 milioni di euro la sede di Auchan, il grande gruppo retail francese, il cui headquarter si trova a Rozzano, Strada 8 di Milanofiori. Ma non solo. Nella medesima operazione si è anche portato a casa la sede INPS di Milano per 21 milioni. Quisquilie.
Si tratta di acquisizioni che rientrano nelle attività dell'immobiliare italo francese, che, da pochi anni, comprende nell'azionariato un 10% di Lehman Brothers, il famigerato operatore finanziario ritenuto con altri responsabile dei recenti crack e bolle speculative.

L. Del Vecchio
Ebbene, per l'edificio di Auchan, nella nostra città, Beni Immobili investirà per realizzare un impianto di pompa di calore geotermica, rendendo così vie più inutili le spese per gli anni di consulenza dell'ex dirigente del settore tecnico di Rozzano, Ambrogio Baldi, pagato sino al 2013 profumatamente da AMA per ottenere risultati commerciali per l'estensione del teleriscaldamento nell'area di Milanofiori.
Evidentemente, non solo non sono arrivati quei risultati attesi (basta vedere i conti di Ama), ma non sono nemmeno partiti, e le tecnologie a cui si rivolgono gli operatori immobiliari evolvono in autonomia.
Trattasi di dazioni per lo meno ingiustificate, ma qualcuno dovrà renderne conto... O no?!
RF

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.