mercoledì 25 febbraio 2015

POLITICA. "Voto per avere". Si palesano le richieste del meccanismo marcio

Ad ormai quasi un anno dal voto amministrativo, cominciano ad arrivare le "fatture" da pagare per i vincitori.
Abbiamo atteso un po' di tempo per riportare alcune cose che, nel vivo delle vicende, avrebbero prodotto tensione e non ragionamento.
Ma, sempre più frequentemente, in strada, nei pressi del Palazzo e sul web, si manifestano persone e personaggi che, dopo aver "investito" parte del proprio tempo civico recandosi al seggio elettorale, hanno espresso (a loro dire) un voto ben definito che avrebbe dovuto comportare una "restituzione" con interessi dello stesso, visto il risultato ottenuto.
Durante le elezioni, il livello di artificiosità e dannazione del tramestio locale, lo si è visto in diversi episodi, a partire dai disabili portati al seggio a votare per la prima volta nella loro vita (accompagnati dentro la cabina dai genitori senzienti) o dallo squalificante episodio del candidato sindaco auto-dichiaratosi fascista che fotografa la scheda col voto all'attuale sindaco, poi tradotto in Questura e sotto indagine.
Lo sponsor principale dell'operazione elettorale locale, ormai Decaduto (e non solo), è diventato così bersaglio di alcuni che, anche sul suo profilo FB non si tirano indietro nel ricordargli quanto promesso.
"Massimo, pensa a XXX, perché altrimenti inizio a scrivere io. Noi l'abbiamo votata la tua amica Agogliati, ma non ho ancora visto un progetto per mio figlio...". "Occhio perché inizio a scrivere a tutti". "Deve mantenere le promesse". "Ooo, mi rispondi?"... e così via.
E non solo. Le strade pullulano di commenti e richieste inevase.
Se non andiamo errati, le vicende legate al "voto fotografato", hanno poi permesso l''apertura di un fascicolo per il quale sono state sentite molte persone "informate sui fatti" e dalle quali sarebbe emerso un verminaio che attende ancora d'esser risolto.
I denari in cassa (del Comune) sono pochi, e le speranze si rivolgono alla riorganizzazione aziendale di Ama, preparata, come sempre, senza dare evidenza dei disastri passati, ma solo con uno speranzoso sguardo al futuro, di cui la città saprà qualcosa (probabilmente) a marzo.
Nel frattempo si procede per rinnovi di appalti o concessioni in assenza o in attesa di gara, e qualche (rara) assunzione che viene messa puntualmente in discussione per le (s)regole adottate.
Insomma, abbiamo innanzi un periodo che ci dirà se l'escussione del (presunto) dovuto sarà stata "pro-soluto" o "pro-solvendo"!
RF

4 commenti:

  1. Nelle scuola si predicava, per la verità in un plesso particolarmente:
    "votate questo candidato/Candidata Sindaco, per la gioia di tutti voi genitori della vostra Preside, professori, vedrete che il vostro stato di servizio non potrà che esssere giudicato ottimo, ed i vostri figli conseguiranno ottimi voti e giudizi.
    Chi saranno i coordinatori, i manovratori e quanti coloro che hanno condiviso
    il progetto dell'intera Equipe?
    Ma la scuola ci si chiede è piu' orientata a perseguire il fine con scopi pedagogici-formativi oppure da strumento incubatore di consensi?
    Evviva il Partito della Pagnotta!
    Comunque sui fatti ed episodi sospetti è legittimo che si faccia chiarezza,
    come è legittimo chiedere voti, si ma in cambio di che cosa?
    Attendiamo fiduciosi gli sviluppi.
    Evviva le Mamme, che cosa non farebbero per i propri figli!

    RispondiElimina
  2. Sono andato in infopoint un po di giorni fa e l'impiegato della partecipata ha un cognome di un vs. rappresentante... casualità o è proprio suo figlio? e non è l'unico caso.. che nelle vostre file ci siano parenti... quindi deduco che non è solo sulla sinistra che succedono queste cose... anche dalle vostre parti... e penso che in futuro anche con voi al "potere" sia la stessa cosa, visto che avete già cominciato... come si dice... i figl so pezz i cor...

    RispondiElimina
  3. Curiosando sul sito della partecipata ho visto che il presidente della società Sfera è figlia del vigile Pugliese è un caso di omonimia oppure no? visto che lo stesso appoggiava nelle ultijme votazioni il partito vincente? http://www.amarozzano.it/trasparenza/consiglio-di-amministrazione/

    RispondiElimina
  4. E poi ci sono mamme speciali con diritto ... ehm ehm ... dinastico a salire ...

    RispondiElimina

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.