martedì 20 gennaio 2015

CIMITERI. AMA non sostituisce i lumini:richieste di storno del consumo anche dall'al di la...

Anche la più semplice gestione quotidiana risulta di una complicazione incredibile per la "nostra" partecipata. Una delle ultime segnalazioni riguarda l'incapacità di provvedere alla sostituzione di una lampada votiva, così come richiesto mesi fa da un cittadino.
Nei cimiteri si paga una tariffa anche per far fronte al consumo elettrico delle lampade votive, un segno di rispetto per i cari defunti il cui splendore dipende dall'efficienza del servizio.
La signora P. ci ha segnalato che lo scorso 21 dicembre comunicava ad Ama che la luce votiva sulla tomba della mamma (al cimitero di Ponte Sesto) era spenta. Pronta la risposta del centralino che, per ben due volte e con persone diverse assicuravano che sarebbe stata riattivata in breve tempo.
E' passato un mese, nel frattempo, e nulla è stato fatto.
Il cittadino ha anche sottolineato che era la terza volta che il disservizio si manifestava nel volgere di pochi mesi. "Potrei fare polemica sull'incapacità delle cosidette Aziende partecipate a far fronte ai compiti istituzionali, o aggiungere che (da cittadina sono autorizzata a pensare di tutto e di peggio) trovo incredibile che non siate in grado di cambiare una lampadina, ma evito"Ovviamente, per tutto ciò la cittadina ha chiesto che le venga stornato dal costo annuale il periodo non goduto!
E' simpatico che, per pensar d'essere ascoltata, la nostra concittadina abbia dovuto mettere in copia il sindaco e l'assessore Ercoli....
"Si tratta di una prassi consolidata" afferma Francesco Barbera, consigliere comunale, che da sempre si occupa delle beghe dei cimiteri. "I disservizi sono costanti e continui. Nessuno se ne occupa con professionalità. E' di stamane la notizia che per l'ennesima volta gli ascensori del cimitero di Ponte Sesto sono fuori uso!". Solo per i giorni dedicati ai defunti c'è un minimo di manutenzione.
Insomma, dalle luci votive (che dovevano essere  a Led, come annunciò soddisfatto - ma anzitempo - l'ex assessore Piscelli) agli interramenti e agli ascensori, nulla funziona nemmeno dopo il trapasso!
RF

1 commento:

  1. Da quando Piscelli era assessore ai "cimiteri" ne è passato di tempo e di led non se ne vedono

    RispondiElimina

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.