sabato 29 novembre 2014

POLITICA. Agogliati: due assunzioni "intuitu personae". Ridicolo e esecrabile

Siccome una funzionaria non bastava, ecco che, alla faccia - di nuovo - di competenze e trasparenza (La Guardia!?) la nuova sindaca Agogliati procede nell'assunzione di due Istruttori Direttivi cat. D1 per affiancare chi, evidentemente, non era sufficiente per svolgere un compito come la comunicazione istituzionale e la gestione dell'agenda.
Tanto per capirci, ad Opera, il sindaco Ettore Fusco ha appena selezionato un nuovo incaricato per l'ufficio stampa (di questo si tratta) indicendo un concorso, dove ha enumerato le caratteristiche ed i desiderata per il ruolo.
Ma: entrambi sono nella città metropolitana, entrambi sono sindaci, amministrano in territori prossimi, e gestiscono le stesse necessità di relazione esterna. Sembra un gioco della settimana enigmistica: "trova le differenze".
L'atto è una supercazzola del dirigente, che ha partorito un topolino amministrativo.
"Le funzioni di supporto risultano molteplici e articolate", "devono essere di fiducia del sindaco"... insomma, due rapporti a tempo determinato per la durata del mandato del sindaco a riporto della funzionaria di cat. C1.
Barbara Agogliati si smentisce, poi, da sola: giusto ad ottobre la giunta aveva approvato il piano del fabbisogno del personale, che già accresceva di una unità il gruppo. Adesso, al di fuori di quel piano di solo un mese fa, provvede ad incrementare il personale di un'altra figura per il C1.
Insomma, per soddisfare le esigenze di "assistenza e supporto nelle funzioni istituzionali e di rappresentanza, occupandosi di strategia di comunicazione, rapporti con la stampa e collegamenti con gli organi di informazione interni ed esterni all'Ente" avremo, in totale, una spesa discrezionale di circa 100mila euro all'anno (il funzionario più i due novellini con tutto il costo per il Comune).
Alla faccia di una città in crisi!
RF

2 commenti:

  1. RAI come ROZZANO AGOGLIATI INFORMAZIONE
    Cordialità
    bertoldo amleto

    RispondiElimina
  2. Ma non bastava la fotografa tuttofare Mara Del Fante.
    Indovina chi saranno i prescelti!
    Tutto scritto! Figli o parenti di un Dio minore?
    Ma per favore,speriamo che qualcuno intervenga a porre fine alla sagra Davogliati SgambyCartia e Martina!

    RispondiElimina

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.