sabato 25 ottobre 2014

TRASPORTI. "No alle sassate contro il tram!". De Corato preoccupato per Rozzano

Il 15 a Quinto Stampi
Milano, 25 ott. (AdnKronos) - "Ancora atti vandalici e violenza contro i mezzi pubblici milanesi. Mi è stato segnalato che ieri, 34 minuti dopo la mezzanotte, alcuni tram della 15 sono stati presi d'assalto a Rozzano. Sassi contro i finestrini, vetri divelti, conducenti sotto choc: si tratta di episodi gravissimi che meritano la massima attenzione. Presenterò nei prossimi giorni un'interrogazione a Palazzo Marino". Lo afferma Riccardo De Corato, vicepresidente del Consiglio comunale di Milano e capogruppo di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale in Regione Lombardia. 
Un'iniziativa "per conoscere esattamente cosa sia successo e per chiedere all'amministrazione comunale quali misure intenda adottare contro questi continui atti di violenza. I conducenti di tram, autobus e metropolitane sono costretti a lavorare nella paura, soprattutto quando i mezzi che guidano arrivano nella periferia di Milano o nei Comuni limitrofi", spiega. "Occorre assolutamente ripristinare le pattuglie di sicurezza della polizia locale che proteggevano autisti e passeggeri lungo le tratte di bus e tram sopratutto nelle ore serali e notturne. Oltre ai danneggiamenti, gravi e costosi, si è creato un clima di paura per i conducenti dei mezzi pubblici, una situazione surreale - conclude De Corato - alla quale bisogna porre rimedio con urgenza".
RF

2 commenti:

  1. Bravo De Corato ma se aspetta azione dalla PL di Rozzano hai voglia....
    PS
    Ma puo' essere consigliere comunale e regionale insieme ???

    RispondiElimina
  2. Mancano puntuali interrogazioni dei consiglieri di opposizione locali.Idem dicasi per l'interruzione dei lavori del prolungamento del 15. Intrattengano De Corato i Consiglieri di opposizione anche su questo argomento, ne vedremo delle belle.
    Intanto dobbiamo segnalare come cittadini, che non ci sentiamo rappresentati da questa maggioranza ne tantomeno da quel Ferretti e famiglia , che dormono sugli allori. Per non parlare della rap ostentante della lega ,PerazzolRizza, ma questo hanno voluto i cittadini. Ho assistito con altri agli ultimi Consigli Comunali, che tristezza! Quanto ci manca quel rompiglioni di Valli e Gabriele, almeno avevano il buon senso e le capacità' di sollevare tutte le questioni.
    Ma i voti sono voti, e gli assessori sono quel che sono! Poveri noi, siamo nelle mani di persone che si sentono arrivate perché' occupano uno scranno, e forse hanno dei ritorni non solo di immagine politica. Ma questo E' Rozzano, aspettiamo i il peggio , forza ing. Masini e Barbera, vi seguiamo, non mollate, prima o poi interverrà' qualcuno a mettere ordine in questo ginepraio.Agogliati,
    abbia il coraggio di cambiare la classe Dirigente e politica, altrimenti dovrà' cercare asilo politico altrove, ma per favore che non sia Piazza Alboreto.
    Abbia il coraggio di attorniar si di gente e politici capaci e non di leccapiedi.

    RispondiElimina

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.