giovedì 30 ottobre 2014

POLITICA. Tra il dire e il fare c'è di mezzo... l'Antimafia. Consigli pianificati sul nulla

Capigruppo: lettere di protesta per la vicenda del tram 15
indirizzate a Ferretti per chiedere aiuto....
Alla prima riunione della conferenza dei Capigruppo consiliari, una delle questioni che ha tenuto banco è l'inazione sulla proposta di istituzione di una commissione antimafia. O meglio, visto che di mafia non si vuol parlare, di una "commissione per l'elevazione del senso civico della cittadinanza e della legalità amministrativa"...
La sollecitazione è arrivata sia da Gianni Ferretti, che ha chiesto direttamente a che punto erano, dopo tre settimane ed oltre dall'ultima discussione con il resto del consiglio, le proposte, e da Guido De Vecchi, "ringalluzzito" dall'adesione (nelle carte, non fattiva) ad Avviso Pubblico.
"Faremmo riferimento a ciò che ha fatto Milano, una città politicamente vicina a questa maggioranza" incita Ferretti. Nella commissione antimafia di Milano si osservano i fenomeni chiedendo il coinvolgimento dei principali attori del territorio e delle istituzioni, e si mettono a punto nuove regole da proporre all'amministrazione in relazione ai controlli ed agli appalti, tra le altre cose.
"Noi del M5S potremmo fare una proposta, così, giusto per portarci avanti, visto l'impasse del Pd", insisteva D'Agnelli, nuovo capogruppo dei pentastellati (si tratta di una delle regole del Movimento).

"Non basta la semplice adesione ad Avviso Pubblico" ha detto anche Guido de Vecchi. "Occorrono iniziative e sostegno culturale". Pre annuncia, a questo proposito, un incontro organizzato da 6Rozzano/Sel con il presidente della commissione antimafia milanese David Gentili nei prossimi giorni, a Rozzano.
Per Macaluso, capogruppo Pd, "antimafia" non è sufficiente (!), perchè non includerebbe comportamenti altrettanto sconvenienti e da sanzionare come il "...trascinare un cane al guinzaglio sul motorino". Citava, riteniamo in modo inopportuno, una segnalazione del consigliere Palmeri, che non trovava spazio nelle commissioni già istituite (diritti degli animali o polizia locale, no?!). Invece di usare la parola "antimafia" ("sembra che gli crei allergia" sottolineava Ferretti) il Pd, dice, vorrebbe un osservatorio sul senso civico e la legalità, che si occupi di formazione e educazione della legalità a tutto tondo.
La presidente Cartia Marilena, sia su questa sollecitazione che su quella, altrettanto importante, dell'istituzione di una commissione o di una seduta di quelle esistenti sulla evidente situazione disastrosa delle partecipate rozzanesi, ha fatto il pesce in barile. Se non ha proferito il "no comment" poco ci è mancato.
Per il resto, a parte una serie di omissioni durante la presentazione dell'elenco delle mozioni ed ordini del giorno già protocollati sin da agosto ed arrivati (forse) alla presidenza, che mostra chiaramente un atteggiamento sciatto al riguardo nella gestione di un ufficio così importante, si è solo rimarcato che "l'inizio dei consigli alle 15.00 è ritenuto più consono ad un lavoro proficuo dell'assemblea". Stefania Busnari, assessore delegato ai rapporti con il consiglio, non ha saputo argomentare in altro modo una scelta che vede iniziare i consigli nel primo pomeriggio e le commissioni in tarda serata. Anche su questo punto Gianni Ferretti ha chiesto coerenza e rigore: "delle due l'una: o si lavora più proficuamente alle 15 (da dimostrare) e si fanno tutti gli incontri alle 15, o altrimenti, come da prassi nel passato, si indicono tutte le riunioni e assemblee alle 18 o alle 21".
Su questo tema il M5S, con D'Agnelli, ricorda i costi associati alla necessità, per i dipendenti, di chiedere permessi lavorativi che comportano oneri alle aziende e costi in più per tutta la società.
Per il calendario, un consiglio a metà dicembre e uno prima di fine anno su temi di cui non è dato sapere (per ciò che concerne la maggioranza). Sicuramente ci sarà l'assestamento di bilancio (che dovrebbe mostrare il rientro - previsto per ottobre - del milione e mezzo "prestato" ad Ama da Errico Gaeta a Maggio, e poi confermato dalla maggioranza a luglio.
RF

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.