venerdì 25 luglio 2014

PUBBLICITA'. Approfittando di una "nuova" amministrazione, "nuovi" abusi pubblicitari

Ne parlammo già tempo fa, e l'Amministrazione uscente si impegnò nella rimozione.
Oggi, con un programma dei 100 giorni già abbondantemente in ritardo, i "pubblicitari" della cartellonistica stradale riprendono gli le installazioni abusive sul territorio in quelle zone caratterizzate da un elevato passaggio automobilistico, come i pressi del Fiordaliso e della tangenziale.
L'abusivismo arreca danno alle casse comunali per i mancati introiti e inquinamento visivo, commisto a pericolosità per la disattenzione che i manifesti immettono in strada.

Bisogna intervenire nuovamente, perché si tratta di un fenomeno che se non tenuto sotto controllo... deborda!
A proposito dei 100gg, procedono alacremente le operazioni di taglio erba, dopo un  rifacimento della segnaletica orizzontale a macchia di leopardo (ma comunque dove necessario è stata fatta) che ha approfittato del contributo regionale della ciclabile in viale Monte Amiata.
RF

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.