giovedì 12 giugno 2014

SPESA PUBBLICA. Consip ci consegna Edison energia: 1,6 milioni di euro di bolletta elettrica!

Con la determina n. 1118 del 29 maggio scorso, il Comune ha impegnato un milione e seicentomila euro per pagare i consumi elettrici dal 1 giugno 2014 al 31 maggio 2015. Li pagherà alla Edison energia spa, l'azienda selezionata da Consip (la centrale unica di acquisto nazionale a cui ci siamo rivolti per la gara), per cui non c'era alcun obbligo se non avesse portato ad un risparmio. Invece, grazie a questa oculata selezione, ci si trova con oltre 200mila euro di spesa in più. Ed ora avremo una gestione ammiistrativa in continuità col passato: benvenuta Agogliati!
La determina è estremamente approssimativa, perché non riporta il consumo associato a tale importo, e la sua ripartizione nei plessi comunali che vengono presi in considerazione.
Non si prevede nemmeno alcun intervento di efficienza, in termini di istruzioni per luso o di interventi tecnici. Come a dire: cara Edison, fai di noi ciò che vuoi!
I consumi sono quelli relativi a scuole, polizia locale, casa delle associazioni, cascina grande, asili nido, illuminazione pubblica e semafori.

La ripartizione dei consumi dovrebbe essere monitorata, ed ogni area dovrebbe essere investigata per comprendere le possibilità di intervento per la riduzione dei consumi: si chiama "programma di efficienza".
Una voce di spesa così importante dovrebbe determinare l'attenzione della politica, alla ricerca di fondi per tirare a campare...
RF

2 commenti:

  1. A me sembra che le strade di Rozzano siano sempre piu' buie di anno in anno, ho sempre pensato che si facesse per risparmiare, ma se davvero si scopre che il conto sale pure.... che dire complimenti all'amministrazione.
    Alessandro

    RispondiElimina
  2. Mi auguro che la nuova Sindaca, perché Donna, perché madre, perché fresca di giornata, cominci a verificare le scelte della precedente amministrazione e le annulli se verificato che portano un danno anziché un miglioramento. E' un augurio che facciamo a tutta la città di Rozzano. Poi ci restano solo i santi in Paradiso a cui rivolgerci

    RispondiElimina

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.