mercoledì 21 maggio 2014

POLITICA. Bulbarelli: "Impegni precisi per Rozzano e basta alle menzogne dell'amministrazione uscente!"

COMUNICATO STAMPA

Da sinistra, G. Ferretti, P. Bulbarelli e F. Altitonante
Nell’intervento di lunedì sera, l’ass.re Paola Bulbarelli smentisce la coppia pericolosa e fa chiarezza

Si può criticare, pensare e dire di avere ricette diverse, ma non si possono dire bugie”. Paola Bulbarelli è netta. Durante l’incontro al Centro Civico di lunedì 19 maggio a sostegno della candidatura di Gianni Ferretti, fa chiarezza su molte questioni.
Per ciò che riguarda la capacità d’azione sua e dell’esecutivo lombardo ricorda che, nei primi mesi ha cancellato 13 cda (144 poltrone) nelle società e potentati Aler e delle strutture del suo assessorato: son rimaste 25. “Se a Rozzano non va tutto così bene, sarà il caso di cambiare. Ci sono così tante cose da fare che, se non son state fatte sinora, qualche domanda bisogna farsela!
Durante la manifestazione, Gianni Ferretti ha proposto agli intervenuti i punti qualificanti del programma della coalizione per Aler, tra i quali, in collaborazione con Aler, la rivisitazione del regolamento per l'assegnazione delle case in deroga in capo al Comune, ed in collaborazione con Regione Lombardia, la redazione di un “Progetto casa” che preveda una sanatoria per contrastare e risolvere il problema dell'abusivismo, con l'implementazione dei controlli per la verifica, che il comune di Rozzano non ha mai fatto.
"Metteremo in atto un nuovo metodo per il piano di rientro dei soggetti morosi, ed una graduatoria distinta per quegli alloggi che richiedono interventi strutturali e difficilmente locabili" dice Ferretti. E continua: "Sarà necessario un sostegno alle autogestioni, con la revisione del regolamento delle stesse".

Paola Bulbarelli, ci ha tenuto poi a rendere al mittente le bugie su Regione e Aler riportate su un volantino distribuito nel quartiere Aler.
Lo scandaloso volantino che reclama "trasparenza"!
Toccata personalmente, con serietà replica che "in Aler c’era un CDA con tutte le parti politiche (PD incluso), che, prima del mio arrivo, gestiva l'Azienda. Quindi qualche responsabiltà se la devono prendere anche i critici!". E non solo. "Regione Lombardia è un'eccellenza italiana. E questo lo si vede ad esempio nei numeri relativi ala pubblica amministrazione: in Lombardia 10 milioni di abitanti son "gestiti" da 3mila dipendenti, in Sicilia 5milioni di abitanti hanno 26mila dipendenti!".
Poi, nel dettaglio su Rozzano. "Aler ha continuato ad investire con la Regione 500mila euro all'anno nel contributo di solidarietà. Il Comune di Rozzano non mette nulla dal 2010! E ancora; abbiamo risparmiato 5 milioni di euro in costi della politica e abbiamo destinato 20 milioni di euro per il recupero alloggi sfitti, e a Rozzano arriveranno 700mila euro!".
Insomma, contenuti ed azione, in poco più di un anno.
Come Regione Lombardia, assessore competente, Paola Bulbarelli ha anche preso, in accordo con il candidato Gianni Ferretti, impegni precisi per Rozzano, a partire dalla revisione completa della Convenzione Aler / Ama per il teleriscaldamento, "per un piano industriale che non si scarichi sui cittadini" dice Ferretti.
"Provvederemo anche ad eliminare i cantieri dei palazzi “ingabbiati” che l’Amministrazione uscente ha dimenticato, con un assessore alla casa inesistente da 10 mesi, e che nessuno ha provveduto a sostituire. E questo è l'impegno del Pd per Aler!!".
All'incontro ha partecipato, dando man forte e competenza, Fabio Altitonante, consigliere delegato alla casa di Forza Italia, che ha promesso impegno nella revisione della legge regionale 27/2009, testo unico delle leggi regionali in materia di Edilizia Residenziale Pubblica, che è in valutazione all'interno della cosiddetta V Commissione della quale è parte. "E' ora che Rozzano si liberi dei vecchi amministratori!" ha chiosato. 

Da Ufficio Stampa Gianni Ferretti sindaco

1 commento:

  1. efficentissima e da prendere come esempio.

    RispondiElimina

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.