venerdì 16 maggio 2014

COMUNICAZIONE. Soldi pubblici campagna elettorale privata: concorrenza asimmetrica

La pubblicazione
"neutra" che promuove
eventi di parte
L'Ufficio Stampa non-ufficiale del Comune di Rozzano e l'ufficio staff del sindaco reiterano quotidianamente le violazioni alla Legge 28/2000 ed al DPR 14/03/2014, non utilizzando nella comunicazione istituzionale l'impersonalità richiesta dalla norma.
Si stanno usando denari pubblici per scopi privati, ovvero la campagna elettorale dei partiti a cui i vari assessori citati in tutti i comunicati dell'Amministrazione partecipano. Questo avrà delle ripercussioni per gli attori. Il CONSIGLIO DI STATO - V Sezione, nella sentenza 9 dicembre 2000, n. 6533, dice, infatti:  "L’eventuale violazione delle regole in materia di parità di accesso ai mezzi radiotelevisivi, di propaganda elettorale e di comunicazione istituzionale non si riflette sulla validità delle operazioni elettorali, ma costituisce presupposto per l’applicazione di sanzioni a carico dei soggetti responsabili."
Il contegno comunicativo andava intrapreso dallo scorso 19 marzo, così come comunicato anche dagli uffici di comuni nostri vicinori (ecco il comunicato del comune di Basiglio a tal proposito).
Gli esempi in questo senso si sprecano.
Ogni volta che si prospetta una manifestazione, un taglio di nastro o notizie farlocche e create ad arte, ci sono dichiarazioni degli assessori uscenti, putacaso tutti quelli candidati alle elezioni amministrative. Si tratta di Francesco Giuliano, Aristide Rossi, Stefano Apuzzo e, last but not least, la conflittuale Barbara Agogliati.
La comunicazione costa, e questi signori se la stanno facendo a spese del Comune, di tutti i cittadini oltre a tutto vietata per legge.
Abbiamo segnalato l'anomalia all'ufficio personale del Comune, da cui ci aspettiamo un intervento.
Ma fosse solo questo....

Il buffet regale dell'evento fucsia
Sabato scorso si è tenuta una manifestazione patrocinata dal Comune, denominata Evento Fucsia. Era l'inaugurazione della mostra di Anna Tabata Cominetti, alla quale è stato abbinato un laboratorio artistico con i bambini. Ebbene, sempre nel NON RISPETTO della normativa, l'evento aveva la dizione "patrocinato dal Comune di Rozzano", e tra gli interventi in bella vista quello dell'assessore alla cultura uscente Barbara Agogliati. Per rendere attrattivo l'evento un buffet da mille e una notte!!!! Chi l'ha pagato???
Era un patrocinio gratuito ed ha pagato l'artista? Mah... Siamo in attesa di sapere quanto sarà costato il patrocinio del ....., per il quale non compare ancora l'impegno di spesa.
Poi, l'inaugurazione del Parco delle Rogge, 11 maggio, che ha dato spazio all'assessore Stefano Apuzzo. Con la determina 867 del 15 maggio, si sono impegnati 610 euro per l'impianto audio, gli straordinari del personale comunale il taglio dell'erba Parco delle Rogge.
Ma, credo, ogni cittadino si sarà potuto interrogare su tutti gli eventi ed iniziative accidentali che costellano e contornano le apparizioni della candidata Pd.
Se l'Amministrazione avesse accolto la nostra proposta di far partecipare tutti i candidati, non si sarebbe potuto pensar all'illecito... Così è lampante!
Anche nel 2005 il Ministero dell'Interno ebbe a reiterare l'avviso ai naviganti.... La denuncia al Corecom (Comitato regionale per le comunicazioni) è partita. Vediamo un pò se si riesce ad avere un po di equilibrio nella competizione.
O tutti o nessuno.
A brevissimo sulle spese elettorali al lordo dell'uso dei denari pubblici (asimmetrie politiche!).
RF

Il manifesto del'evento fucsia



















L'intervento del capolista Pd Apuzzo l'11 maggio

8 commenti:

  1. Confermo la pubblicità elettorale che è stata celebrata dagli ospiti intervenuti alla mostra che hanno parlato al microfono mentra la candidata timorosa non ha detto granchè

    Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La candidata non era timorosa, ma era stata avvertita dal COMITATO OCCHI APERTI che non bisognava parlare. Quindi ha obbedito e questo suo obbligo che non avrebbe mantenuto. Gli avvertimenti di OCCHI APERTI le sono stati pressantemente inviati con la presenza fisica di Adriana Andò in altre circostanze. Non c'è stata timidezza quando ci sono state le feste dello sport e la candidata si è fatta pubblicità con nome e cognome accompagnata dal suo prode cavaliere. Comitato OCCHI APERTI

      Elimina
  2. Ricevo da un'allieva dell'arch. Tabata Cominetti, un appunto che precisa quanto segue:
    - le posso assicurare che i dolci e gran parte del cibo è stato preparato dalla sorella e dai suoi famigliari.
    - l'architetto Anna Tabata Cominetti è docente di un corso di mosaico per adulti che si tiene presso la casa delle associazioni di via Garofalo ed io sono una sua allieva, le posso assicurare che i dolci e gran parte del cibo è stato preparato dalla sorella e dai suoi famigliari. Sono grata a Tabata per avermi invitata, ho avuto modo così di toccare e vedere dal vivo i lavori di una grande artista che stimo ed ammiro.
    - In merito all'intervento dell'assessore nonché madre della candidata sindaco, preferisco stendere un velo pietoso perché non aprezzo e non condivido ne l'operato ne il suo modo di porsi.
    Ringraziando per le precisazioni, tutto ciò non sposta il tema centrale dello scritto relativo all'opportunità di evidenza pubblica ad amministratori candidati.

    RispondiElimina
  3. ANACLETO MITRAGLIA17 maggio 2014 21:54

    Non se ne può più.
    Che sia Ferretti o Palmeri, ma mandiamoli a casa !

    RispondiElimina
  4. Venerdi pomeriggio alla scuola ORCHIDEE , saggio di musica pubblico delle 3e e 4e con discorso del duo figlia (assesore ) e mamma ( qui come preside ) , per valorizzare il lavoro del comune svolto nelle scuole
    Nulla di male ma in periodo elettorale ogni buco vale per fare presenza subliminale ....
    Vedremo se nel 2015 apparirà di nuovo!

    Saluti

    Bruno

    RispondiElimina
  5. Sono Anna Tabata Cominetti,
    chiarisco che il buffet l' ho organizzato e supportato economicamente a mie spese con l' aiuto di mia sorella, i miei famigliari ed amici ! Ringrazio mia sorella Antonella in particolare che ha preparato dei dolcetti da favola...da mille e una notte...buffet ben riuscito per la partecipazione generosa, piena di passione e di affetto di tutte queste persone !
    La prego di ritrattare la sua insinuazione e porgere delle dovute scuse !
    ATC


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gentile signora, ho già chiarito sopra.
      Saluti

      Elimina
  6. Sono stata presente all'inaugurazione dell' Evento Fucsia il 10 maggio u.s.
    Al riguardo, al di là dell'indiscusso valore artistico delle opere esposte dall'artista, che esprimono grande creatività, originalità e competenza, desidero manifestare il mio apprezzamento per l'attività svolta dall'artista stessa come insegnante della tecnica del mosaico nei confronti di adulti e bambini, i cui manufatti sono stati esposti all'interno della mostra.
    Grande, infatti, è stato l'orgoglio con cui i piccoli discenti hanno ricevuto l'attestato di partecipazione al corso: espressione, questa, del valore gratificante e, nello stesso tempo, psicopedagogico della manipolazione della materia (dominante essenziale del mosaico) che, in un contesto di gruppo, contribuisce ad esprimere ed a gestire emozioni, ansie e tensioni. Aspetti, questi, che favoriscono una ottimale evoluzione verso un adultismo maturo e consapevole.
    Anna Barnia

    RispondiElimina

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.