lunedì 31 marzo 2014

Ferretti: “Un bilancio che fa acqua da tutte le parti”. In consiglio comunale l’Amministrazione forza su questioni spinose

COMUNICATO STAMPA

Domani sera, 31 marzo, la maggioranza ha fatto convocare il consiglio comunale per cercare di aprovare il bilancio preventivo 2014. Ma i punti chiave del bilancio sono spot elettorali o favori agli amici.
         
Il capogruppo di FI Gianni Ferretti
Rozzano, 30 marzo 2014 – - Domani sera, 31 marzo (stasera, ndr), inizia la marcia per l’approvazione del bilancio di previsione 2014 del Comune di Rozzano. “Si tratta di un documento infarcito di retorica e promesse elettorali, che non dovrebbero trovare spazio nella competizione amministrativa” riporta il candidato sindaco del centro destra e capogruppo di Forza Italia Gianni Ferretti. All’attenzione del consiglio compaiono, oltre alla rimodulazione delle tariffe, dei regolamenti per l’introduzione della IUC (composta di IMU, TASI e TARI) e del capitolo delle sanzioni amministrative, il procedimento relativo al cosiddetto piano delle alienazioni e valorizzazioni pubbliche ed il piano delle opere pubbliche.
Con le alienazioni, oltre a far cassa, sospettiamo manovre torbide relative ai campi di calcio di viale Campania – continua Ferretti - e nel piano delle opere pubbliche si prepara la campagna elettorale prevedendo, invece delle manutenzioni scolastiche, ad esempio, la realizzazione di orti per 150mila euro!”.
Insomma, un rendiconto di chiusura di mandato che non soddisfa assolutamente le opposizioni, e su questo Forza Italia sarà netta, esprimendo il massimo del biasimo per scelte poco opportune e di chiaro stampo elettoralistico.

Nel piano delle alienazioni si intende far cassa cedendo, anche, il diritto di superficie di alcuni campi di calcio, senza passare dalla commissione sport, di cui è presidente il consigliere di Forza Italia Domenico Anselmo, per verificare tutte le necessità, e non solo quelle degli amici.
Allo stesso modo, Ferretti denuncia il tentativo di inserire, all’ultimo momento, una delibera elettorale per fare campagna alle spalle dei lavoratori di API. “La maggioranza vuole approvare una delibera di riassetto delle partecipate che demanda alla prossima Giunta la risoluzione dei problemi – incalza Gianni Ferretti. Ma, quella delibera, dice di garantire il posto di lavoro ai dipendenti della liquidando API, il buco nero delle finanze rozzanesi, quando è impossibile per legge perseguire quella strada”.
Insomma, si prepara uno scontro al vetriolo, dove le ragion di popolo si contrapporranno alle ragion di stato.

Redazione (dall'ufficio stampa Gianni Ferretti Sindaco)

1 commento:

  1. A questo si aggiunga che questo bilancio non rispecchia i bisogni dei cittadini , non si investe per la sicurezza (anzi €88.000 in meno),pochissimo per l'illuminazione pubblica gia' precaria soprattutto nei punti periferici della citta' , non per la scuola non per la produttivita'. Per le partecipate ritroviamo da anni la solita cifra che chissa' da dove deriva.Nulla sappiamo dei rendimenti del 2013.Non parliamo poi delle tasse inglobate nella iuc che dovrebbero essere la tariffa base ma non e' cosi, penalizzando sia i cittadini proprietari che gli affittuari sia le casse comunali in quanto gran parte va allo stato. E ieri sera alla seconda seduta di consiglio comunale la maggioranza che ormai si era approvata il bilancio non si e'presentata per la discussione dei regolanenti per il controllo delle partecipate e per la trasparenza della situazione patrimoniale dei titolari di cariche pubbliche elettive e di governo.Non e' certo un buon segnale da chi governa questa citta' ..cosa avranno mai da nascondere???!!lasciamo le valutazioni del caso ai cittadini..
    Capogruppo Lega Nord Cristina Perazzolo

    RispondiElimina

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.