venerdì 21 marzo 2014

Convocate le commissioni Territorio e Risorse per il Bilancio, le Opere Pubbliche e le Alienazioni

Il bilancio di Rozzano: una bomba
ad orologeria per colpa delle partecipate!
Per il giorno giovedì 27 marzo prossimo alle 21, sono convocate le Commissioni Territorio e Risorse in modo congiunto per la discussione dei seguenti argomenti all'ordine del giorno:

  • BILANCIO DI PREVISIONE  ESERCIZIO FINANZIARIO 2014, BILANCIO DI PREVISIONE PLURIENNALE 2014-2016, RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA 2014-2016 E RELATIVI ALLEGATI.
  • PIANO PROGRAMMA DELLE OPERE PUBBLICHE TRIENNIO 2014-2016 – ANNUALITA’ 2014
  • PIANO DELLE ALIENAZIONI E VALORIZZAZIONI IMMOBILIARI
I temi sono certamente succulenti.
Il primo contiene alcune questioni centrali per la città, come la nuova IUC (imposta Unica Comunale), formata da IMU, TASI (Tassa servizi indivisi) e TARI (Tassa sullo smaltimento rifiuti), l'addizionale Irpef comunale, la Cosap e tutti gli altri balzelli. 
Le entrate dal mondo delle Aziende partecipate e controllate (15mila euro) fanno ridere, ma il contenuto pestilenziale dei debiti che si stanno accumulando non compare. La Legge prevede il cosiddetto consolidamento solo nel 2015.
Importantissimo, anche, la destinazione delle entrate.
Il piano delle Opere Pubbliche, farcito di lavori derivanti dai quattrini provenienti da tutti i Piani Integrati di Intervento in corso e passati.
Il Piano delle Alienazioni, che contiene le controverse proposte di vendita dell'area destinata, nelle intenzioni della Giunta, ad una cabina dell'alta tensione, e la predisposizione delle pratiche per l'area AT2 (i campi sportivi di viale Campania), da scambiare con gli svizzeri!
Rileggendo i link qui sopra ci si può far un'idea.
RF

P.S. La partecipazione, come ascoltatori, del Pubblico è consentita....

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.