sabato 21 dicembre 2013

"Non si paghi lo stipendio a Nebbiolini". Ercoli e tutte le opposizioni contro le pratiche di infrattamento della Giunta su API

Il Politburo rozzanese: la trasparenza non passa, e anche
la legalità fa fatica...
A seguito dell'ulteriore "gentile" sollecito, il vice presidente del consiglio Marco Ercoli, giustamente afferma: "sono veramente indignato sul comportamento di alcune figure Amministrative che non hanno fatto nulla da marzo 2013". API è sottoposta alla "liquidazione coatta" per legge, ma, se fosse stata una azienda privata a tutti gli effetti, avrebbe portato da tempo i libri in Tribunale.
Ercoli, in una sua nota per ricordare i doveri del Liquidatore, conclude con "sono molto arrabbiato perché verranno anche corrisposti i loro stipendi" riferendosi in modo esplicito a Nebbiolini (in valpadana), ed esprime un "Nota di demerito all’Assessore di competenza".
Nonostante i disastri, questa amministrazione in decomposizione deve necessariamente assumersi le responsabilità che la "testa del pesce" (il Decaduto) ha generato. In primo luogo fare quello che, come si dice sopra, promette ma continua a non mantenere. Anche, e semplicemente, in termini di comunicazione (ach, che parolaccia: è in mano al Politburo che, con personale eterodiretto e probabilmente condividente la "chiarissima scelta editoriale" del Fido Massa, non parla dei problemi) al Consiglio.
Ecco perchè, stamane, abbiamo scritto al vertice "residuale" di ottemperare al minimo dei doveri nella fase di liquidazione di API:

"Gentile
· Presidente D’Errico,
· Segretario Sagaria
· Vice Sindaco Gaeta

Siamo in attesa, come consiglieri e rappresentanti del Socio Unico di API; di avere copia dell’atto che incarica il rag. GAMBATO a Liquidatore di API.
Al di là dei problemi di opportunità e legali, si tratta di entrare attentamente nel merito per poter verificare le procedure e le prassi che verranno intrapresi.
Incaricato a fine novembre, non abbiamo ricevuto che una comunicazione di esistenza in una impropria riunione dei capigruppo.
Attendiamo URGENTEMENTE copia dell’atto suddetto.

In attesa di quanto dovuto,
distinti saluti e Buone Feste

Marco Masini"

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.