sabato 21 dicembre 2013

Ecco il primo atto regionale a firma D'Avolio: un ODG respinto in fase di bilancio sulla qualità dell'aria

Eccoci!
Finalmente, alla data del 16 dicembre, il primo atto che vede come primo firmatario Massimo D'Avolio, nella sua nuova veste di consigliere regionale:
"ORDINE DEL GIORNO n. 186 Bilancio di previsione 2014: qualità dell'aria".
Qui è possibile leggerne il testo.
Si tratta di una proposta per reperire fondi al fine di ottemperare alle disposizioni sulla qualità dell'aria ormai rese obbligatorie a seguito di sanzioni da parte della UE alla Regione Lombardia. In particolare per intervenire sui "settori emissivi" maggiormente responsabili.
E' stato respinto dalla maggioranza Maroni-ana che regge la Regione, ma era buon senso, ambientale ed economico
Bene. Era ora. Meglio tardi che mai.
Un pò di rodaggio e riscaldamento tipo diesel, ma, magari, si riesce ad ottenere qualche risultato, avendolo "spinto" con 4mila voti da Rozzano...
RF

1 commento:

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.