venerdì 14 dicembre 2012

Neve: a Rozzano si circola, a Opera il sindaco Fusco spala davanti alle scuole

Come preannunciato da giorni, ha nevicato. A partire dalla serata di ieri, uno spesso manto nevoso ha coperto Rozzano e gran parte del nord ovest d'Italia.
Dalle 5 di questa mattina i mezzi dotati di spazzaneve della liquidanda azienda partecipata API sono al lavoro per consentire, anche in queste difficili condizioni, una circolazione pubblica e privata adeguata.
Nel comune vicinorio di Opera, invece, nessun mezzo al lavoro, niente sale, nessun intervento, se non quello del Sindaco Fusco e del suo vice, che, con pala e buona volontà, hanno liberato l'accesso ad una delle scuole operesi.
Come a dire: chi non ha testa ha gambe!
RF

3 commenti:

  1. Masini fai anche le battutine???? dovrebbe dare l'esempio anche il tuo dindaco capitoooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A Rozzano non c'è bisogno che il Sindaco spali la neve, perché si è invece preoccupato di organizzare un servizio funzionante.
      A Opera non si circolava e quindi, non essendosi organizzato adeguatamente il Sindaco non ha potuto far di meglio che spalare per... salvare la faccia (e nel contempo far felici i "gonzi" o quelli in malafede)....

      Elimina
  2. io dico che ha ragione l'anonimo!!! il tuo amico sindaco farebbe bene a dare l'esempio invece di sperperare denaro dei cittadini di rozzano!

    RispondiElimina

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.