mercoledì 4 luglio 2012

Quale automobile per un ambiente non inquinato?

L'auto "verde" che non inquina!
Alcune semplici considerazioni sull'impatto complessivo nel ciclo di vita del prodotto "automobile", portano a concludere che tenere una vecchia auto può non aver più senso (e quindi può essere usata come vaso da fiori). I nuovi e più recenti veicoli, considerando la produzione, il consumo di materiale e la gestione per un chilometraggio medio, sono in grado di avere un impatto complessivo ben oltre il 60% in meno rispetto ai veicoli di qualche ano fa.
Ad esempio, nel caso della Nissan, una March arriva ad avere un impatto sino al 58% inferiore rispetto ad una Elgrand. Chiaramente la cilindrata ed il tipo di auto hanno un impatto significativo. Infatti, se torniamo in Europa, la Volkswagen Golf A3 a benzina rispetto alla Lupo 3L Diesel, produce 20 tonnellate di CO2 in più!!

Tutti i costruttori (ecco uno studio in merito)si stanno impegnando in ricerche sul LCA (Life Cycle Assessment), che permette di comparare l'impatto del prodotto sull'intero ciclo di vita, e non soltanto in parte di esso. Come sempre, esistono varie interpretazioni di alcuni dati, ma la fase di studio e di omogeneizzazione delle pratiche di analisi è in corso e porterà sempre più consapevolezza ai cittadini, fruitori del nostro Pianeta, per poter ridurre la nostra impronta ecologica.
Come a dire: si può essere più rispettosi dell'ambiente, basta volerlo e ricevere le adeguate informazioni....
Marco Masini

2 commenti:

  1. vai in giro con una AUDI A5 super lusso e fai il green?!!! tanto non lo pubblichi il mio commento vergogna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per cosa mi devo vergognare? Anzi: ecco alcuni dettagli che possono servire anche per spunto a qualcuno.
      In azienda abbiamo una convenzione per i carburanti "bio" a base etanolo compatibili con alcune auto tra cui la A5 aziendale (non è di mia proprietà). I consumi sono per il 70% coperti da tale miscela. L'auto è in carico all'azienda con contratto di leasing di 4 anni (il massimo accettabile per un equo ritorno costo-qualità), che consente un buon abbattimento dell'inquinamento per percorrenze di circa 150.000 km.
      Ho provato a chiedere l'introduzione delle auto ibride, ma molti non le vogliono.
      L'Audi è una delle case automobilistiche di "lusso" con i minori consumi e che investe in tecnologia più di altre, con un centro ricerca e sviluppo all'avanguardia che, tra le prime, ha introdotto l'alluminio per la struttura, alleggerendo molto l'auto e riducendo i consumi.
      Personalmente, l'unica auto di mia proprietà in dotazione alla moglie è una KIA Picanto bi-fuel (benzina-GPL) di soli 1000cc di cilindrata.
      L'importante è operare coerentemente, caro il mio commentatore...

      Elimina

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.