sabato 9 giugno 2012

Una ciliegia tira l'altra: in AMA e al TASM la trasparenza e la sobrietà regnano sovrane. L'ex-Sindaco il file-rouge?

Taverniti all'inaugurazione della Casa dell'Acqua
di San Donato: l'acqua filo conduttore degli accordi
nel Sud Milano (foto MarcusCalabresus)
Stavo scrivendo questo pezzo, quando l'altro ieri ho dovuto interromperlo per il veloce incedere dei fatti (la nomina di Taverniti a rappresentante di Rozzano nel Distretto del Commercio). Ora mi prendo un pò di spazio per approfondire il tema da cui sarei partito...
C'è un filo conduttore tra la "trasparenza" (sich!) delle attività e delle scelte politiche delle società del Sud Milano che fa sì che si possano ritrovare gli stessi comportamenti che campeggiano in AMA nelle società dove le stesse persone ricoprono altri ruoli, anche di livello superiore.
Ad esempio, ci possiamo riferire al TASM, società consortile che ha realizzato e gestisce gli impianti di depurazione delle acque civili e industriali collocati nella parte sud della metropoli per circa 500mila abitanti equivalenti, su un territorio di 300 Kmq., dove il presidente è il "nostro" Achille Taverniti, ex sindaco di San Donato (2002-2007, dove ha poi perso contro Dompè, ecco una video-intervista pre voto ) ma anche dirigente AMA e neo rappresentante istituzionale di Rozzano per il Distretto del Commercio "Io Dico... Rozzano"!
A parte le questioni veniali dirette - come componente del CdA di TASM, percepisce quotaparte dei 120mila euro (dati 2007, non c'è nulla di più aggiornato) destinati loro dai soci (tra cui il Comune di Rozzano al 6,8%), e uno stipendio da dirigente da AMA Rozzano (100% di proprietà del Comune di Rozzano) - il problema è che dove Lui opera vige la sfortunata ed equivalente coincidenza dell'opacità.
AMA, nell'anno domini 2012, non pubblica nulla sul sito istituzionale delle attività che coinvolgono la vita della città di Rozzano, TASM non pubblica nulla sul sito istituzionale delle attività che coinvolgono la vita dei comuni serviti (24 comuni del sud milanese), nonostante gli obblighi di Legge.
Nel sito di AMA non si indica nemmeno se e quando si svolgono i consigli di amministrazione; nel sito di TASM si pubblica ex post che sarà convocato un CdA nell'ottobre 2011!!
E' pubblicato, però, il Bilancio TASM 2010 (nulla di precedente).
A Rozzano TASM ha portato "freschi denari" per l'acquisizione del depuratore cittadino. Una ipotesi bizzarra potrebbe essere quella di un colloquio "informale" di questo tipo.
Taverniti al Sindaco di Rozzano: "Di quanti soldi ha bisogno il comune?".Avuta la risposta, sarà andato poi a sedersi sulla sedia di AMA a redarre un contratto di servizio per il Comune di Rozzano sapendo che i soldi sarebbero arrivati.... supposizioni, si sa....
Acqua: traite-d'union nel Sud Milano
I servizi dell'acqua nella Provincia di Milano sono effettuati da Amiacque, dove tra i soci troviamo TASM, di cui è presidente Taverniti, e AMA Rozzano (0,18%) in cui c'è Taverniti come dirigente, e tra i soci anche il Comune di San Donato dove Taverniti fu Sindaco. Candidato a suo sostegno, vi era Umberto Chiminazzo oggi direttore generale di Certiquality ma ex stra-pagato (per la dimensione del Comune di Rozzano e di AMA) direttore generale e AD di AMA dall'ottobre 2006 al marzo 2010, che portò a Rozzano anche un altro desapareçido da più di 120mila euro l'anno, tal Terry Tyzack (febbraio 2007-Marzo 2008). Una società imbottita di Dirigenti!!!
Queste ardite manovre - ordite dal duo Taverniti/D'Avolio (che si conoscono e frequentano almeno dal 2003) - hanno fatto letteralmente esplodere il costo del personale tra il 2006 ed il 2009 da 2,2 milioni a 2,6 milioni di euro, con un fatturato sostanzialmente uguale (circa 22 milioni di euro), ed una redditività caratteristica che crollava da una perdita di 486mila euro a 1,6 milioni di euro!!
Ovviamente ci siamo tenuti Taverniti come Dirigente!!
TASM, oggi, ci interessa molto come rozzanesi, perchè stanno gestendo l'ampliamento dell'impianto di depurazione del nostro Comune, in via dell'ecologia, un'opera appaltata per 13 milioni di euro, e che, di proroga in proroga doveva essere finita nel febbraio 2012, ed invece ha i lavori ancora in corso. Questi ritardi avranno delle conseguenze?
La Pubblica Amministrazione ha un che di ridicolo e di grottesco al tempo stesso.
Se il "nostro" Taverniti, atterrato ad AMA Rozzano dopo la sua "trombatura" 2007, si occupasse solo di TASM sarebbe meglio. Invece, per chissà quale tipo di accordi sottobanco (!) mantiene una sedia da scaldare anche a Rozzano!
Io do una poltrona a te così poi un domani potrai dare una poltrona a me: la Majors Connection che andremo ad esplorare con RF.
E' la politica, BABY!!
Marco Masini

1 commento:

  1. Vien solamente da declamare e poetare a gran voce LA DIVINA COMMEDIA - canto VI Purgatorio - quando afferma " ed un Marcel diventa ogne villan che parteggiando viene"
    Cordialità e complimenti ancora per il Blog
    bertoldo amleto

    RispondiElimina

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.