giovedì 21 giugno 2012

Moro, Rozzano per Tutti: "siamo e rimaniamo all'opposizione!"

Ricevo e volentieri pubblico la missiva del consigliere Moro che intende precisare a RF alcune questioni, facendo riferimento ad un commento ad uno dei post che lo chiamava direttamente in causa, ma chiarendo alcune speculazioni sulle quali anche noi avevamo alimentato il dibattito ("Manovre in corso per la "stampella" alla Giunta D'Avolio. Ed il PRC "tegn' dur"!").


Moro e D'Avolio. Vicini ma non troppo....
Caro Masini,
scusami se, anziché rispondere direttamente all’autore del commento con cui il coraggioso anonimo mi indica quale aspirante alle prebende che l’attuale maggioranza di governo cittadino sarebbe disposta ad elargirmi , sotto forma di qualsivoglia titolo, ove passassi nella sponda da te recentemente abbandonata, scusami, dicevo, se mi rivolgo direttamente a te. Gli è che provo un fastidio fisico, che va oltre la repulsione, quando alcune persone (come il “nostro”, nel caso di specie), nascondendosi accuratamente dietro l’anonimato, ti imputano azioni e comportamenti che assai verosimilmente farebbero parte del loro agire quotidiano ove ne avessero l’opportunità.
Andiamo al dunque: premesso che il tuo affezionato, coraggioso anonimo, deve soffrire, fra l’altro, di strabismo interpretativo (passami il neologismo) poiché l’articolo al quale si richiama e dallo stesso tanto incensato, a me pare che si rivolga ad altri interlocutori ai quali, senza mezzi termini e con puntuta indignazione, esprime il proprio pensiero. Mi pare proprio, e t’invito a rileggere attentamente il pezzo del buon Massa, che egli identifichi i Scilipoti di turno nei transfughi che, in questi ultimi tempi, hanno abbandonato la maggioranza (sul numero di Giugno di ViviRozzano, N.d.r.).


Nulla da obiettare, per quanto mi riguarda, su tali atteggiamenti. Ritengo, infatti, che ognuno è libero d’intraprendere la via che più ritiene aderente al proprio orientamento, al proprio sentire, alla propria sensibilità. Tentare di adombrare mercificazioni di varia natura pur di mettere alla berlina chi non riscuote la loro preziosa stima, mi sembra comportamento da mentecatti.
Caro Marco, giusto per ribadirlo ancora una volta (visto che l’ho già fatto pubblicamente), ad una precisa richiesta formulata al mio gruppo consiliare, ROZZANO PER TUTTI, circa la disponibilità a ricoprire la carica di Presidente del Consiglio comunale a seguito di una eventuale ricomposizione di alcune figure istituzionali, abbiamo (come gruppo consiliare) dato la nostra disponibilità, previa una chiara, imprescindibile condizione: il gruppo consiliare, compreso il Presidente del Consiglio in pectore, erano e rimarranno all’opposizione.
Debbo aggiungere altro, caro Marco, che tu non sappia? Credo proprio di no.
Ho ritenuto di doverlo ribadire, non già per rispondere all’ineffabile anonimo, quanto per rispetto di chi legge il tuo blog e che ha diritto ad essere informato con la dovuta correttezza.
Un’ultima considerazione, Marco: con quale faccia un pavido anonimo definisce “coraggioso” un articolo che esalta ma che dimostra di non aver capito, anzi, di averne capovolto il senso?
Con viva cordialità.
Pietro Moro
Consigliere comuale Rozzano



Lieti di ricevere e pubblicare testimonianze e contributi da ogni parte politica a garanzia del pluralismo che arricchisce la città se scevri da interessi privati.
Marco Masini

3 commenti:

  1. Pubblico di mio pugno un commento del quale mantengo i contenuti ma che provvedo a ripulire nella forma e negli "sgarbati" epiteti (rinnovo l'invito a non usare oscenità, parolacce o insulti gratuiti, e se possibile una firma).
    ------------------------------------
    Caro Masini, se me ne dai l'opportunità vorrei rispondere al caro consigliere Moro, visto che si è sentito toccato nella sua "dignità politica". Forse si è già dimenticato che non molto tempo fa è stato allontanato dal PDL insieme a Caraccini proprio perchè si dubitava della sua "dignità politica".
    Comunque, se vuole, può spiegare lui stesso come mai ultimamente si reca molto spesso nel "santuario" di AMA, al cospetto di Sua Santità Sgambato. Forse sta chiedendo la qualche Grazia? Inoltre mi domando come è possibile che Caraccini, che fino a ieri diceva aver presentato denunce a destra e a manca nei riguardi di D'Avolio, adesso è con lui allineato.
    Certa gente non conosce la "dignità", e non prova neppure vergogna. Comunque divertitevi pure perchè la festa finirà!
    Anonimo

    RispondiElimina
  2. CARO MARCO,SOLO POCHE PAROLE SECONDO ME ORMAI QUESTA AMMINISTRAZIONE E ARRIVATA AL CAPO LINEA,ALLORA MICHIEDO PERCHE NON COMINCIAMO A SFERRARE DEI VERI ATTACCHI, E VISTO CHE FINALMENTE ANCHE TU TI SIA RESO CONTO CHE SIAMO GOVERNATI DA UN BRANCO DI SCIACALLi. NON FRAINTENDERMI QUANDO DICO ATTACCHI, INTENDO DI COMINCIARE A FARE MANIFESTAZIONI,COINVELGERE SUL SERIO I CITTADINI DI ROZZANO,ANDARE SOTTO IL PALAZZO DORO DEL CARO SINDACO E FAR SENTIRE LA VOCE DEL POPOLO ONESTO DI ROZZANO DIRE BASTA A QUESTO GIRO VIZZIOSO DI FAVORIRE SOLO I PRESCELTI DI DAVOLIO SINTENDE SECONDO ME E LA VOLTA BUONA CHE LI METTIAMO IN FUGA PER LA GENTE SARA COMPITO MIO RADUNARLA E MAGARI CISARA QUALCHE ALTRO CONSIGLIERE CHE AVRA LA CRISI MISTICA ASPETTO RISPOSTA CIAO....

    RispondiElimina
  3. Ringrazio il consigliere Moro per la precisazione alla mia provocazione. Diciamo che tenterò di fidarmi delle sue precisazioni anche se poi saranno i fatti a stabilire come realmente si comporterà poi in consiglio.
    Riguardo invece alla mia presunta incapacità a comprendere l'attacco di Massa sull'articolo del Vivirozzano (rivolto in maniera velata ma comprensibilissima al consigliere Masini), speravo fosse chiara la volontà del sottoscritto di storpiando il significato dell'articolo stesso. Non a caso parlavo anche di "efficienti dirigenti di AMA", frase che di per se avrebbe già dovuto far capire l'ironia di quanto ho scritto.
    Certo, se avessi scritto che "il prof Sgambato azzecca tutti i congiuntivi" sarebbe stato fin troppo palese che stavo completamente distorcendo la realtà.

    RispondiElimina

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.