sabato 16 giugno 2012

Ethernit comunale: un incarico per la verifica.

La Giunta di Rozzano ha affidato un incarico per la verifica dello stato dell'arte delle coperture in lastre di Ethernit del "maneggio" di Ponte Sesto, in via Dante Alighieri.
Si tratta della struttura dove risiede la mensa comunale di Arco, una delle società partecipate da AMA, che dovrebbe essere più correttamente usata per il rimessaggio dei mezzi di API che invece ingrassano le case delle CRC (ricordiamo dell'affitto che API paga di 180mila euro all'anno).
La Regione Lombardia ha definito un preciso protocollo per la verifica dello stato dell'arte delle coperture (ecco la pagina dell'Ente per la "Valutazione delle condizioni delle coperture in cemento amianto"), ma
esiste un complessivo Piano Regionale Amianto Lombardia (PRAL) in vigore dal gennaio 2006. Il PRAL si è posto una serie di obiettivi tra cui il completamento del censimento dei siti con presenza di amianto e la rimozione dell’amianto dal territorio regionale.

Il Comune di Rozzano non ha (ufficialmente) una pubblicazione con il censimento locale, che è stato sollecitato in consiglio comunale piuttosto frequentemente, ed è forse il caso di cominciare, magari con la scusa di questo incarico specifico, a valutarne la possibilità.
Il "maneggio" ha una particolare delicatezza dal punto di vista sanitario, in quanto, come sede della mensa comunale di Arco, ha una possibilità di afflizione dell'eventuale mesotelioma molto più alta per l'erogazione di pasti in gran quantità....
Marco Masini

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.