sabato 5 maggio 2012

Osservatorio antimafia: la commissione Statuto rinvia.

Un Osservatorio Antimafia a Rozzano:
altolocato, è meglio...
Si è tenuta lo scorso giovedì la commissione Statutaria del Comune di Rozzano, presieduta dal consigliere Di Bartolomeo, per discutere operativamente della costituzione di un Osservatorio Antimafia.
Dopo un'apertura incerta ("....e parliamo di questa legalità!"), il Presidente D'Errico ha ricordato come si è arrivati a definirla e quali obiettivi ci si è dati: un veloce percorso che avrebbe dovuto esser facilitato dalla presentazione di documenti e proposte per arrivare a fine giugno con un Regolamento, una composizione e la possibilità operativa.
Da Valli è arrivata una proposta scritta che prevede una composizione ed un regolamento, che è servita, almeno, a discutere di qualcosa. Le uniche mie osservazioni son state sulla composizione che non includeva le associazioni di categoria (commercianti e industriali) del territorio, e le aziende del settore immobiliare, tutti settori tradizionalmente esposti ai fenomeni del tipo che si vuole osservare.
Comunque, siccome tale proposta non sarà l'unica, il presidente D'Errico (si lui, non Di Bartolomeo) ha chiesto che vengano presentati altri suggerimenti entro il prossimo mercoledì per non far diventare la Commissione Statutaria una sabbia mobile dove l'Osservatorio si arena e si affossa...

Anche il Sindaco D'Avolio, presente alla riunione, ha sottolineato come la Commissione, per essere propositiva, deve lavorare speditamente ma su documenti almeno abbozzati, altrimenti si dovrà di nuovo passare attraverso l'odioso meccanismo della maggioranza che "impone" una soluzione (già predisposta ma non presentata) e la minoranza che se ne lamenta. Devo dire che condivido: il tempo dei Collettivi è passato....
La proposta che fu ventilata durante il Consiglio Comunale fu di far riferimento a quanto già in essere in Regione Lombardia.
SEL, che aveva proposto la "commissione antimafia" con un ODG che ha poi portato alla proposta di "osservatorio", non ha sottoposto il documento che pure ritengo abbia già a disposizione. La Lega ha fatto presente che ha reiterato un ODG per la "commissione", ma se l'Osservatorio "avrà le gambe" lo supporterà.
Il PdL, presente con Ferretti e Gagliardi, ha solo osservato (nel vero senso della parola).
Insomma, manovre politiche di attendismo: a parte Valli, con un documento dell'ultimo minuto (!), tutti attendono gli altri... Un nulla di fatto!
Vediamo la prossima settimana quali e quanti documenti arriveranno, e quale sarà la capacità di sintesi della Commissione e del suo Presidente nel realizzare uno strumento operativo di un qualche valore per la città....
Marco Masini

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.