domenica 11 marzo 2012

Anche a Rozzano certificazione energetica obbligatoria: più efficienza per la città

E' importante ricordare che dall'1 gennaio 2012 è obbligatoria la dichiarazione della classe e dell’indice di prestazione energetica dell’edificio o della singola unità abitativa in tutti gli annunci commerciali finalizzati alla relativa vendita o anche locazione.
Si tratta di una importante misura per la valorizzazione del patrimonio immobiliare e per la riduzione dell'impatto complessivo dello stesso sul nostro ambiente. Gli edifici incidono per oltre il 30% al consumo di energia globale nei paesi del "primo mondo", e la visibilità delle prestazioni spinge agli interventi di miglioramento dell'isolamento degli edifici, ad una riduzione dei consumi, consentiti e resi possibili anche dalle detrazioni per l'efficienza rinnovate recentemente.
Grazie alla DGR del 24 novembre scorso della Giunta regionale (la delibera IX/2555), viene disciplinata l'efficienza energetica in edilizia. 
"Tale obbligo si applica a tutti gli annunci pubblicati su giornali, manifesti, siti web trasmessi alla radio o alla televisione per conto di qualsiasi soggetto (persona fisica, società, cooperativa, associazione, fondazione, ente pubblico o privato, ecc.) al fine di porre in vendita o in locazione una o più unità immobiliari, o interi edifici a prescindere dalla destinazione d'uso" sono le dichiarazioni degli uffici.
Nella stessa deliberazione viene inoltre stabilito che gli enti pubblici possono avvalersi di dipendenti interni accreditati come certificatori energetici per la certificazione degli edifici di loro proprietà.
Rozzano ha un patrimonio immobiliare molto vecchio, che, ad una mia analisi sulle inserzioni on-line sui principali siti web, mostra essere attestata mediamente sulla classe F (<175kWh/m^2/a). Grazie al nuovo regolamento edilizio, del 2009, che obbliga a costruzioni almeno in Classe B (<58kWh/m^2/a) e ad redigendo PGT, che indica la Classe A (<29kWh/m^2/a), la città potrà migliorare il proprio impatto complessivo. Mediamente, un nuovo edificio - e con le modifiche del regolamento che introdurremo con il PGT anche per le ristrutturazioni - si potrà arrivare sino ad una riduzione del 83% dei consumi. 
Per ricevere informazioni sulle opportunità di risparmio energetico, ci si può rivolgere allo sportello Infoenergia attivato dall'assessorato alle Politiche ambientali ed energetiche di Rozzano in collaborazione con la Provincia di Milano.
Lo sportello, aperto ogni primo e terzo mercoledì del mese dalle ore 14.00 alle ore 17.00, si rivolge alle famiglie e ai singoli privati, agli amministratori di condominio, alle piccole e medie imprese, agli enti locali e agli operatori di settore.

Sportello Infoenergia
Piazza G. Foglia, 1
Infoline: 800.31.32.32
E-mail: rozzano@infoenergia.eu 
www.infoenergia.eu

Marco Masini

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.