domenica 19 febbraio 2012

Rozzano SFIGATA!

Il deputato Stracquadanio "si fa il mazzo" in Parlamento
Il molto onorevole deputato Stracquadanio ha dichiarato che: “Chi guadagna 500 euro al mese è uno sfigato”, dal che si deduce che Rozzano è una città SFIGATA!
Il ragionamento del dis-onorevole PDL-ino parte dal presupposto che il farsi un "mazzo tanto" garantirebbe la crescita meritocratica dello stipendio...
Le incredibili dichiarazioni sono state rilasciate durante la trasmissione "La zanzara (audio)" di Radio 24 qualche giorno fa: il conduttore, Cruciani, come sempre ha incalzato il deputato, e questo ha reiterato la sua tesi non comprendendo che si stava rendendo assolutamente ridicolo...
Avemmo modo di analizzare i redditi dei cittadini rozzanesi qualche mese fa in un post dedicato, e purtroppo la realtà che si delineò era tutt'altro che facile.

Anche la difficile scelta politica di innalzare l'addizionale Irpef (col senno di poi avveduta, poichè l'IMU non sarà destinata interamente ai comuni) ha dovuto scontrarsi con la necessità di decidere se mantenere i servizi in essere che, comunque, cercano di dare agio alla popolazione più bisognosa.
Quindi, riassumendo, seccondo le formule del PDL:

IF (AND(G|L>28; S|L<500)) = SFGT^2(t=0;t=T)     T-->infinity

cioè, se i giovani che si laureano dopo i 28 anni (magari lavorando e prendendo meno di 500 euro al mese) sono SFIGATI al quadrato dal tempo zero ad infinito.....
Grazie

1 commento:

  1. ciao masini riguardo a gli sfigati che tu scrivi nel blog non e poi tanto credibile (non da parte tua) ma a rozzano ci sono tante persone che fanno finta di essere sfigati ( di fatti ci sono finti separati,gente che lavora in nero, finte ragazze madri ) tutto questo per poi pagare meno su affitto,rette scolastiche e altro ancora!!!!!!!! tu cosa ne pensi di tutto questo? sarebbe ora che il comune comincia a fare dei contolli non ti pare?

    RispondiElimina

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.