giovedì 9 febbraio 2012

Non si placano i rumori: in via Nilde Iotti la notte è sempre "bianca"....


Da quando è stata allacciata la rete del teleriscaldamento dell'Aler alla centrale termica del quartiere Alboreto, snodo fondamentale del progetto complessivo dell'Amministrazione, molti residenti affermano di passare notti insonni.
Stamane sono stato di nuovo nei pressi della centrale, alle 6.30, e sembrava di essere vicino alla bocca di un dinosauro raffreddato: un respiro profondo e cupo, denso di basse frequenze e pulsante...
Dopo l'acquisizione del contratto Aler, Ama ha provveduto a incrementare la potenza installata portandola a regime. Di fatto, la centrale termica è più che raddoppiata e, nonostante fosse stata pensata con un eccesso di potenza di riserva, in assenza della seconda centrale (quella di via Monte Amiata in costruzione), sta probabilmente funzionando al di là dei limiti di progetto, causando i disagi di cui sopra.

Per le potenze in gioco (si parla di circa 76MWt) i rumori che derivano sono sicuramente importanti, e vengono generati dai bruciatori, dai ventilatori di condensazione, dallo scarico dei fumi, dalle vibrazioni indotte sulla struttura, etc. etc.
A seguito delle proteste che si sono immediatamente sollevate da parte degli abitanti, in particolare, di via Nilde Iotti, Ama è intervenuta direttamente o per tramite dei costruttori degli impianti più e più volte, cercando di tamponare il problema, ma, apparentemente e sino ad ora, senza risolvere del tutto il problema. Gli interventi si sono concentrati su vari fronti, dallo spostamento dei condensatori - posti su un lato della centrale anzichè sul tetto - ai bruciatori, per i quali sono intervenuti in più occasioni i manutentori tedeschi, dall'insonorizzazione dell'edificio alla verifica e al riposizionamento delle tubazioni di scarico.
Il procastinarsi del disturbo, che si manifesta sotto forma di vibrazioni e suoni a bassa frequenza, ha portato ad una denuncia alle autorità del Comune e di Ama.
Interpellati segnalano che "...l'unica news è che non si riesce a dormire e che la rumorosità della centrale è aumentata ormai un giorno si ed uno no chiamiamo i VIGILI, sembra un teatrino delle marionette".
Ed ancora un "grido" di esasperazione da parte di qualche residente: "Qui siamo alla follia pura, vibrazioni e rumore oltre ogni limite di tollerabilità , giorno e notte, questa mattina c'era un fumo uguale all'inceneritore AMSA di RHO PERO. La nostra SALUTE, le nostre case che dal 2010 presentano crepe a dismisura, il Sindaco ci deve tutelare.... sono passati due anni e non sono scesi di un decibel, in compenso però scaldano quartieri nuovi, e noi subiamo."
Ad onor del vero c'è da ricordare che il Comune, a seguito di rilevazioni di Arpa, ha emesso una Ordinanza nei confronti di Ama affinchè fosseero adottati tutti i provvedimenti utili a far cessare i disturbi lamentati dai residenti più prossimi alla centrale.
Il Comune si dibatte tra la necessità di non interrompere il servizio all'Aler e la loro "battaglia", che continua su tutti i fronti tecnici, ma che non ha ancora condotto a soluzione. La soluzione, temo, potrà venire solo dalla disponibilità della seconda centrale per la prossima stagione termica, che darà sicuramente agio ai residenti di via Nilde Iotti, perchè la potenza potrà essere meglio ripartita, abbassando il rumore e le vibrazioni.
Marco Masini


7 commenti:

  1. caro consigliere masini io ci farei vivere a tutti voi conpreso il sindaco con quei rumori insopportabili troppo bello che il sindaco non ci abiti piu in piazza alboreto tanto e la povera gente che dopo fatto tanti sacrifici di pesanti mutui e spese condominiali. comunque questa amministrazione sono tutti dei buffoni e non dico altro!!!!! residente stufo

    RispondiElimina
  2. ...mi scusi, ma se denuncio la cosa le da fastidio????
    Ho riportato i problemi, le dichiarazioni di alcuni di Voi, sto sollecitando e spingendo per una soluzione...
    Capisco il nervosismo, ma, al solito, se si fa di tutta un erba un fascio non se ne esce più. Veda Lei.

    RispondiElimina
  3. masini a ragione l'anonimo, tu non devi solo far presente sul blog che tanto non serve un c....o! devi denunciare agli organi competenti che tu sai benissimo dove. non ce bisogno che ti dico come?? cosi e la volta buona che qualcuno lo ingabbiano una volta per sempre? mi hai capito veroo!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. masini e proprio vero! tu pubblichi solo quello che fa comodo a te. ti ho scritto sul blog rispondendo al " residente stufo " ma evidentemente ti da fastidio quando si dice la verità! se non vuoi che i cittadini non esprimono neanche le loro opinioni spegnilo pure sto cazzo di blog! tanto la gente a capito di che pasta sei fatto anche tu.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro signore, non faccio il blogger di professione e modero i commenti quando posso perché, fortunatamente , ho un lavoro che mi impegna.
      Ho già spiegato che il blog non e' super partes, ma mio, cioè di partes....
      Chi non apprezza o non si riconosce in queste posizioni può tranquillamente astenersi dal frequentarlo!
      Inoltre, se anche qualcuno volesse sfogarsi, provi a farlo senza parolacce. E' l'ultima volta che soprassiedo su questo. Anche "c...o" non e' accettabile.

      Elimina
  5. masini quando dici che hai un lavoro.... ma che tipo di lavoro? se non sbaglio fai l'ingegniere bel lavoro! di fatti a qualsiasi ora stai sempre attacato al compiuter ma il lavoro chi lo fa al posto tuo? vorrei vedere se dovresti lavorare sodo tipo con un capo alle costole vorrei vedere se hai tutto questo tempo da stare sempre al compiuter si vede che non sei stanco abbastanza ciao

    RispondiElimina
  6. masini e possibile che solo tu non ti sia ancora reso conto che sei veramente ridicolo,ma tu credi veramente che con quella arietta da sapientone puoi permetterti di prendere in giro la gente, ma ancora e possibile che non avete recepito il messagio siceramente midispiace perte perche ti facevo piu inteligente fatela finita una buona volta, perche propio tu visto che fai capire di essere dalla parte della gente non proponi un referendum e cosi una buona volta vediamo cosa ne pensano i cittadini di rozzano.. ti pregherei veramente di rispondermi ciao.

    RispondiElimina

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.