sabato 11 febbraio 2012

I Parcheggi a Quinto: un problema da MULTA!

Proprio oggi ho potuto sperimentare per l'ennesima volta il problema del parcheggio a Quinto dè Stampi, figlio della storia urbanistica della frazione e della non volontà di risolverlo da parte dei cittadini residenti, che ad ogni proposta prima oppongono un diniego, poi ... anche. Ed ogni possibilità di soluzione diventa sempre più difficile se non nell'ambito di una ristrutturazione complessiva della frazione che è in corso ma che richiederà tempi lunghi; ed intanto volano le multe!
Dovendo recarmi in via Mincio (angolo via Europa) ho percorso per tre volte la via Europa stessa, via Mincio, via Tagliamento, via Tevere e via Arno senza trovare un singolo posto per parcheggiare la mia auto!!!

Dopo questa defatigante ricerca ho deciso di parcheggiare "selvaggiamente" nei pressi dell'obiettivo cercando un posto che desse poco fastidio. L'ho individuato in corrispondenza dell'immissione della via Mincio in Via Europa. Lì c'è molto spazio anche per ogni tipo di manovra, e, stante un traffico non elevato durante il sabato mattino, chiunque, senza sentirsi intralciato, avrebbe potuto passare. Non ho voluto occupare un passo carraio, perchè, ho pensato, avrei disturbato molto di più, e (scusate), non ho voluto cercare parcheggio in via Piave (dove effettivamente c'era posto, ma a circa 400mt dal mio arrivo, dove avrei stazionato per cinque minuti!).
Ebbene, tempo i cinque minuti di cui sopra... mi trovo una bella multa da 80 euro!!!
(NdR:Se fossi andato sul passo carraio lì a fianco sarebbero stati "solo" 39 euro!!)
Quinto Stampi è un delirio. 
Chiunque abbisogna di recarsi a qualunque esercizio commerciale o indirizzo non può che trovare spazio in doppia fila, se va bene, o sui marciapiedi, o sui passi carrai (appunto!).
La realizzazione dei parcheggi di piazza Fontana tra via Tevere e via Arno non ha risolto nulla.
Nel passato furono proposti dei parcheggi in corrispondenza di via Europa, a ridosso del parchetto giochi, ma ....no!! Lì c'è del verde.... i bambini....
La soluzione?? Abbattere uno o due palazzi e rendere meno asfittica la frazione! Diamo area comunale a qualche proprietario che, nel frattempo, ha l'agio economico di "svuotare" un immobile dei residenti e voglia investire in altra zona. Questa proposta, per l'Aler, fu anche fatta dal consigliere Gabriele in passato, e ci confrontammo su questo....
Chiaramente non è facilmente realizzabile, perchè si tratta di alloggi di proprietà, e non in affitto come l'Aler, e comunque richiederebbe un decennio e più...
Nel frattempo ci teniamo le multe degli intraprendenti e "tolleranti" vigili urbani di Rozzano, sezione Quinto, che, compreso il problema - e non guardatisi intorno per evitare di capire se il parcheggio "selvaggio" è figlio della congestione di quel momento - si attivano sempre prontamente per dare agio ai cittadini....
Marco Masini

3 commenti:

  1. Beh...conosco anche io bene Quinto Stampi...ma il cittadino medio tende a parcheggiare perennemente in seconda fila con le quattro freccie più per pigrizia di farsi 100 metri a piedi a che per reale necessità. Prova a passare il sabato davanti al panettiere o la mattina davanti all'asilo nido per vedere quante macchine ci sono in doppia fila e come ostruiscono menefreghisticamente sulla circolazione. Io sono assolutamente per il rispetto SEMPRE delle regole, senza se e senza ma...quindi ben vengano le multe dei vigili.

    RispondiElimina
  2. Certo che a vedere la rappresentazione grafica della località e conoscendo la zona, caro Masini, ci mancava solo che sulla tua macchina mettessi un tabellone 3 m. x 3 m. con su disegnato un bersaglio e, a scanso di equivoci, con su la scritta "colpitemi ed affondatemi presto così non soffro!" :)

    RispondiElimina
  3. Interessante articolo
    http://www.ilgiorno.it/sudmilano/cronaca/2012/05/12/711838-date_multe_premieremo.shtml

    e come ha fatto a prendere questa multa allora ?
    e conosco chi ha preso una multa il 24 dicembre alle 20 !

    meno vigili e piu' napoletani alla guida oramai

    RispondiElimina

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.