martedì 17 gennaio 2012

La bella lavanderina non convince il CdA

A Rozzano non si occupa di nulla, al PAT segue anche il servizio lavanderia!
Ecco, questa è la Maiolo.
A chi mi chiedeva perchè insistere sulla persona, indico qualche elemento di riflessione aggiuntivo oltre a quelli già proposti.
Oltre alla partecipazione assidua ai CdA, Ella ha modo di convocare commissioni dedicate di studio (!!!) dell'efficienza del servizio lavanderia, farsi fare delle proposte di soluzione e non convincere nessuno, rimandando il tutto, di nuovo, al lavoro degli impiegati....
In un CdA dove si è approvato l'ennesima dismissione del patrimonio della "baggina" (sul quale in molti vigileranno) per compensare le perdite del 2011, la "nostra" Tiziana si è concentrata sulle macchie dei grembiuli, senza riuscire a sbiancarle.

Ecco l'estratto dalla sintesi del CdA:
"- Relazione del Consigliere Dott.ssa Maiolo in merito al servizio di lvanderia.
La Dott.ssa Maiolo espone quanto emerso dai lavori della Commissione istituita per lo studio e l’approfondimento della qualità e dell’efficienza del Servizio di Lavanderia ed espone due ipotesi per effettuare il servizio all’interno dell’Ente:
1- spesa di 25.000 €/ anno circa per la di fornitura in leasing di macchinari e accessori necessari al servizio, con relativa manutenzione e formazione di due nostri dipendenti, e possibilità di riscatto finale dei macchinari
2- localizzazione di lavatrici ed asciugatrici per reparti/ aree ed effettuazione del servizio da parte del personale a mansioni agevolate presenti nei reparti.
Il CdA discute le ipotesi e individua la necessità di avere maggiori informazioni sui costi. Viene dato mandato al Direttore Generale f.f. di precisare, tramite le Direzioni competenti, fattibilità e conteggio economico delle proposte."

Prebenda da amministratore ben spesa....
Marco Masini

1 commento:

  1. Povera Maiolo! Ma perché ve la prendete tanto con lei? In fin dei conti (anche se di conti non capisce granché)è riuscita a farsi collocare in un Ente nel quale quanto prima sarebbe finita senza alcuno sponsor, se non quello dell'età. Si dirà: ma intanto è lì e prende quattrino, per giunta senza produrre idee e, quindi,di nessuna utilità per l'Azienda. Vabbè, non sottilizziamo! Intanto avrà modo di conoscere un mondo che prima o poi diverrà casa sua ...

    RispondiElimina

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.