martedì 24 gennaio 2012

COMUNICATO STAMPA: "Nuova gestione dei mercatini, l'Amministrazione riprende il pieno controllo. Nessuno sconto, neanche alle non profit"


Rozzano, 24 gennaio 2012 - Dopo un serrato confronto nel metodo di gestione e nel merito della stessa, l'Amministrazione comunale di Rozzano, grazie anche alle sollecitazioni dei consiglieri della maggioranza, torna al rispetto pedissequo del Regolamento sull’occupazione del suolo pubblico anche nei confronti dei mercatini. "Una scelta importante, che risponde alle regole di buona gestione e agli interessi della citta' - incalza l'ingegner Masini Marco, capogruppo della lista Rozzano per D'Avolio. Quando si persegue un comune interesse di trasparenza e servizio, la collaborazione ed il fare squadra su temi importanti non possono che trovare soluzione".
Il Sindaco e l'assessore Salvatore Rizza hanno lavorato con i tecnici per restituire un nuovo approccio di governo della materia eliminando l'interpretazione troppo elastica del regolamento per l’occupazione del suolo pubblico  e il commercio, che aveva consentito una modalità di realizzazione di un servizio alla città che si prestava a male interpretazioni, sebbene fosse realizzato nell'interesse della città.
La partecipazione dei mercatali ai mercati cittadini di ogni genere sarà onerosa anche per le organizzazioni non profit, senza alcuna agevolazione. "E' importante che ogni consigliere si possa sentire pienamente rappresentato nelle manifestazioni cittadine. I mercatini sono un momento di servizio e socializzazione troppo importante per non risolvere conflitti e interpretazioni che hanno sollevato già ampi e ingiustificati polveroni". Masini e' tranciante nel riconoscere come un intervento fosse necessario. La questione economica, denunciata nelle scorse settimane, ha portato a soluzione positiva la questione e adesso ci si può certamente concentrare sui temi più importanti per la città come il PGT.  "Ringrazio il Sindaco e l'assessore al commercio per aver posto con celerità mano alla questione, evitando che le strumentalizzazioni sollevate anche in consiglio comunale dalle opposizioni potesse affievolire un percorso di riforme e crescita importante, che prelude ad un lascito di valore per i nostri concittadini. I manifesti, strumentali, affissi in questi giorni in città da un pezzo del Popolo delle Libertà giungono, come spesso accade ad alcuni esponenti dell’opposizione, fuori tempo massimo".

3 commenti:

  1. Ecco la MIA risposta a tutti quelli che hanno sollevato problemi relativamente alla mia azione sul problema dei mercatini.
    Fatemi dire: "fatti, non pugnette!"
    La politica, la buona politica, è far avvenire le cose. Non basta protestare e sollevare le questioni senza argomenti e senza costrutto.
    Marco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quanto sara' la cosap che pagheranno .??

      Elimina
  2. Quella da Regolamento vigente. Lo si applicherà in ogni caso, senza eccezioni.
    MM

    RispondiElimina

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.