mercoledì 4 gennaio 2012

Aperto un locale scommesse in piazza Alboreto: aiuteranno le famiglie ad indebitarsi meglio?

Nella centrale piazza Alboreto ha appena aperto un locale scommesse, proprio cio' che ci mancava a Rozzano. Non bastando piu' le macchinette mangia-soldi modello Las Vegas e un bello spazio dedicato all'interno del "The space" cinema (fu Mood o Medusa) adesso si potrà anche scommettere legalmente su tutto...
Secondo recenti indagini, con le scommesse ci si può davvero giocare la camicia. Anche se in calo del 3,8% rispetto al 2010 (al netto dei mondiali), ben quasi 4 miliardi di euro son finiti in questo canale del vizio, e ne son stati restituiti circa 2,9.
Il problema e' che con le scommesse non si procede a botte di 2 euro, ma si arriva ad una media di 11euro a giocata. La Lombardia, con 17,7 miliardi e' seconda in Italia dopo la Campania.
L'Italia ha il primato mondiale del gioco d'azzardo, con circa 500 euro a persona all'anno (!!), con un triste primato nelle regioni del Sud dove si arriva a spendere mediamente il 6,5% del reddito in giochi di azzardo.

Le conseguenze di tutto cio' sono che ben il 10% della società italiana ha disturbi psichici, e di questi un decimo sono i disturbati dai giochi (dati Cegedim Strategici Data -raccolti da 135 psichiatri).
Il recente lancio stampa del Ministero dellEconomia e delle Finanze sulle scommesse sportive non ci lascia tranquilli, e neanche la facilita' logistica di accesso della nuova sala scommesse nei pressi dell'Aler, dove si potrà scommettere solo fino alle 20.00 tutti i giorni: non vorrei trovarmi a breve a notare una delibera comunale per il supporto alle persone rovinate dai giochi!
Marco Masini

Vista da piazza Alboreto

1 commento:

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.