lunedì 19 dicembre 2011

O-Bla-Dì, O-Bla-Dà, life goes on, now!!!! ...con la Maiolo nel PDL.

Ed eccoci di nuovo alla Maiolo, l'artista del seggio, la figliola prodiga che, sostenuta (a che prezzo?) dai "democratici" probiviri del PDL lombardo torna all'ovile facendo espellere temporaneamente Barbera, Caraccini e Moro.
Come notato anche dal settimanale Settegiorni, la scaldasedia Maiolo torna al PDL, transfuga di FLI e orfana dei cani più educati dei Rom.
Il PDL lombardo, in mano alla famiglia La Russa e con silente consenso dei CL-ini Formigoni e Lupi, continua nella sua opera di epurazione della base e della costruzione di una "intellighenzia" a suo uso e consumo.
Il caso Maiolo è emblematico. Dopo l'uscita dal PDL per entrare in FLI, si era accennato al fatto che sarebbe tornato all'ovile in occasione della sua elezione nel CDA della "Baggina", il Pio Albergo Trivulzio, e molti avevano storto la bocca, ma invece.... tadà!! Eccola qua, servita al popolo delle destre pidielline con tanto di servizio epurazione incorporato. (continua....)

Di non molto tempo fa, la ghettizzazione della consigliera milanese Sara Giudice che aveva denunciato la selezione "pelosa" della igienista dentale Minetti per le regionali. L'essere e provenire dalla città non è indice di valore: lo sono l'essere ex-comunista o "poliziotta" ad uso e consumo delle cene eleganti....
Nel nostro consiglio comunale continueremo a fruire delle mezz'ore d'aria della Tiziana (ecco un video di una sua fuga prima delle 21.00, ora alla quale la carrozza le si trasforma in zucca) e del capogruppo Ferretti, verde della prima ora (!!!).

Tristezza di un povero consigliere....
Marco Masini

5 commenti:

  1. segnalerò questo video al sig. D'ERRICO: per un video non autorizzato in consiglio comunale si rischia la pena di morte o quanto meno l'ergastolo!!

    RispondiElimina
  2. Ooooops, non ci avevo pensato!!! Ed ora come faccio....
    ...preparo la valigia con la camicia a striscie bianche e nere.

    RispondiElimina
  3. Il Capogruppo Ferretti (verde della prima ora), ti invita a preoccuparti del tuo partito e della maggioranza di cui fai parte.

    Tu che sei un VERDE dell` ultima ora spiega, a chi ti legge,come sei riuscito a dotare di impianti fotovoltaici tutti gli edifici e le strutture pubbliche....come e con quale enfasi stai promuovendo l`uso di energie alternative....come riuscirai a rendere rozzano sempre piu` verde e vivibile grazie ai milioni di metri cubi di cemento che il PGT prevede di gettare nelle ultime aree verdi disponibili....

    Tu si che sei un vero ``Verde``!


    Cordialmente
    Gianni Ferretti

    RispondiElimina
  4. agostino Gagliardi4 gennaio 2012 12:01

    Grande Masini!
    Tu si che rappresenti la voce della stabilità e della coerenza politica, l'uomo che è stato sempre fedele nei secoli al proprio baluardo. Acerrimo osservatore e sostenitore di quei valori contenuti nel programma elettorale che ti hanno consentito di essere eletto dapprima come “ecologista”sotto l’egida del sole che ride dei Verdi, successivamente trasmigrato, sicuramente contro la tua volontà, sotto la cappella del sindaco, ed oggi scivolato per pura combinazione nel Partito dei Pirati, sorretto da una ciurma capitanata da Capitano Uncino.
    Oggi, variando la direzione del vento politico, dirigi le vele del tuo brigantino veleggiando verso una terra promessa, una terra fatta da cemento, da costruzioni selvagge, da inosservanze del bene cittadino. Il suo nome è Rozzano. Una terra consona al tuo modo di essere.
    Se il buon giorno si vede dal mattino, spero che malgrado un occhio bendato, tu riesca ad individuare quale sarà la tua prossima mira politica……Se vuoi riapro il tesseramento nel PdL e ti faccio entrare. Partito più, partito meno…..

    Un Prospero Buon 2012 (Monti permettendo)

    Agostino Gagliardi

    RispondiElimina
  5. Caro Gagliardi, che il 2012 possa sorridere anche a te!
    Sai, io non faccio politica di mestiere ed ho una mia identità scevra da appartenenze strumentali o per denaro ad un partito. Al contrario della Tizianona non mi pagano o riservano posti in consigli di amministrazione che poi ti aiutano a scegliere la tessera.
    Se il PdL avesse fatto un millesimo di ciò per cui si era formato e dal quale si e' poi dissociato uno dei fondatori (ooops!) forse una quota di sostegno l'avrei anche versata, ma invece ha sempre dimostrato di essere più comunista dei comunisti, ed in quanto a "centralismo democratico" e assenza di riforme libertarie si e' i vece contraddistinto per liberticidio!
    Sciacqua la tastiera in Arno prima di parlare del sottoscritto.
    Affettuosamente...

    RispondiElimina

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.