venerdì 16 dicembre 2011

Guasto nella rete del teleriscaldamento Aler. Fermo il riscaldamento nelle case, nelle scuole e in diversi edifici pubblici

La grave rottura di una tubazione dell’impianto termico ha reso necessario un immediato intervento da parte dei tecnici, al lavoro dalla scorsa notte. Lo stop forzato del riscaldamento coinvolge oltre 2.500 famiglie
Riteniamo di riportare per intero l'informazione del Comune di Rozzano relativamente al guasto di questi giorni, un pò per servizio, un pò perchè è una dimostrazione del fatto che Aler, la Regione e lo Stato devono decidere di investire nell'ormai vecchio parco abitativo pubblico. Il Comune può solo tamponare, ma certamente, oltre a dare una mano, come già fece in passato per la rete dell'acqua, non risolvere problemi strutturali....

Rozzano, 16 dicembre 2011 - Per risolvere il problema legato a una importante perdita nelle tubature dell'impianto termico di proprietà dell’Aler, da venerdì 16 a lunedì 19 dicembre, verrà fermato l'impianto di riscaldamento in cinquanta palazzi del quartiere, in otto plessi scolastici, diversi edifici pubblici e negozi della città.
Il sindaco Massimo D'Avolio ha deciso di chiudere lunedì 19 dicembre l'asilo nido di via Gardenie, le scuole materne di via Lillà, viale Liguria e via Ciclamini, la scuola elementare di via Orchidee, la scuola media Luini Falcone, il centro di formazione professionale e il centro territoriale permanente.
Il fermo temporaneo del riscaldamento riguarda anche alcune strutture che rimarranno aperte al pubblico quali l'ASL di via Magnolie, gli esercizi commerciali di via Mimose e via Oleandri e il Municipio.

“I nostri tecnici sono al lavoro ininterrottamente dalla scorsa notte e stanno cercando di risolvere il problema nel più breve tempo possibile – dichiara il sindaco Massimo D’Avolio. La rete termica del quartiere Aler è stata realizzata oltre 25 anni fa e presenta i problemi legati a qualsiasi vecchio impianto. E’ necessario un investimento economico congiunto tra Aler e Comune di Rozzano per verificare le condizioni di tutta la rete termica e per poter intervenire in modo preventivo sugli impianti che non danno sufficienti garanzie di stabilità.
Abbiamo comunicato ai cittadini coinvolti in questa emergenza il fermo del riscaldamento e ho ritenuto opportuno chiudere le scuole interessate per evitare ai molti alunni e studenti di rimanere al freddo nelle aule.
La riparazione delle tubature dell’impianto termico dovrebbe essere effettuata tra sabato e domenica, salvo imprevisti, ma i tecnici ritengono che un adeguato livello di temperatura nelle scuole e nelle case non possa essere ripristinato prima di martedì 20 dicembre. Per le informazioni o le segnalazioni di emergenza i cittadini possono chiamare il numero verde 800.31.32.32 del Comune di Rozzano”.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.