lunedì 17 ottobre 2011

Il fiume Naviglio-KWAY sta per essere scavalcato: il ponte progredisce...

Dopo la brigata Inglese guidata dal giovane William Holden, anche a Rozzano potremo attraversare il nostro Kway River - Naviglio a passo di marcia nel giro di pochi mesi (!).
Sono arrivati e sono stati posati i "ferri" che costituiscono l'armatura principale del ponte a norma delle Belle Arti. L'impatto è notevole: la larghezza del ponte non facilita il ricordo di quelli ai quali intende richiamarsi, che erano per lo più pedonali, ma per accogliere due carreggiate, il marciapiede e la pista ciclabile, non poteva essere diversamente.
Ci si chiede però se allora non si fosse potuto risparmiare qualche CENTINAIA DI MIGLIAIA DI EURO riconducendo le Belle Arti a più rigorosi e di buon senso valutazioni per permettere altri interventi. Il costo di quest'opera di oltre 1,6M euro è per la maggior parte costituito dal valore del ferro per la complessa travatura, figlia della storia e di complesse procedure di appalto che ne hanno anche ritardato la realizzazione.
Destinato a conclusione, nei progetti, a Luglio 2010, ha subito i problemi della crisi nel settore delle opere pubbliche e di salvataggi di aziende sull'orlo del crack. L'avveduta gestione del nostro ufficio tecnico sta, con fatica, portando a completamento il lavoro.
Marco Masini

1 commento:

  1. Beh...i lavori dle ponte vanno finalmente avanti. Il problema è che spero non ci si accorga all'ultimo che un ponte ha senso se termina su una strada e non in uno scavo. I lavori di realizzazione della nuova strada di collegamento infatti sono tristemente fermi da tempo!

    RispondiElimina

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.