lunedì 23 maggio 2011

Nuovo capolinea per la 220 in via della Solidarietà

Stasera l'assessore Francesco Giuliano ha presentato la nuova convenzione con ATM relativa allo spostamento del capolinea della 220 da via Rosselli a via della Solidarietà, nell'RZ6.
Il nuovo percorso è ulteriormente migliorata, e la 220 immettendosi in viale Liguria arriva all'interscambio con la linea del tram 15. Poi prosegue verso P.za Berlinguer e Pieve Emanuele. Al rientro, porta da Rozzano vecchio a via Perseghetto verso l'Humanitas, e di nuovo al 15.
Altre variazioni e miglioramenti alla circolazione dei mezzi pubblici, come l'unificazione della 201 e 202, ha creato un percorso unico tra Valleambrosia, Quinto dè Stampi e Cassino Scanasio, concludendo il percorso in via Milano. C'è poi il collegamento verso la MM di Assago dal 15 oltre ad altre rinnovate corse verso Humanitas e tram e altre ottimizzazioni sono in corso.

Una delle priorità è il servizio per agli anziani, soprattutto verso la clinica Humanitas. Con il nuovo capolinea del 15 in via G. Rossa si potrà avere l'interscambio con la 221, con collegamento all'HCI, forse potendo rinunciare ai costi della navetta dell'Humanitas, la cui convenzione è stata rinnovata a minor costo, ma a cui non si può rinunciare ancora per la mancanza del completamento del percorso.
L'assessore, con la cartina di Rozzano, mostra i vantaggi della nuova pianificazione, considerando tutti i vantaggi dei nuovi percorsi.
"Le prossime elezioni - sottolinea Masini, capogruppo della Lista Rozzano per D'Avolio - potrebbero aprire nuove prospettive di relazione con ATM ed il Comune di Milano, portando ad ulteriori miglioramenti che oggi si intravedono".
La consigliere Perazzolo segnala il miglioramento della disponibilità oraria, e per ciò che concerne la convenzione delle tariffe, rimandate all'ente, senza una indicazione nei riguardi della promessa tariffa unica.
Dal PDL, Gagliardi suggerisce "di dare maggior risalto all'articolo 2 del regolamento stesso; si indica sempre l'efficienza del servizio, ma senza riferimenti: non è il caso, dunque di specificare questa misura? L'esempio è via Alberelle. Valleambrosia è un'esempio di inefficienza".
Masini plaude all'iniziativa. "La demografia è implacabile, e i servizi di trasporto per la terza età sono una necessità. L'assessore Giuliano, dopo il necessario periodo di rodaggio, sta procedendo speditamente nell'ottimizzazione dei servizi di trasporto locale". Infatti, tra gli altri atti recenti, Giuliano ha potuto anche rinnovare - al risparmio - la convenzione con la navetta Humanitas, e "la prospettiva di poterne fare a meno potrebbe essere allettante per decidere di indirizzare in quella direzione queste risorse diventa importante", conclude Masini.

1 commento:

  1. C'è un poco di confusione nell'articolo.
    la linea 221 passa per l'humanitas, non la 220.
    Ed entrambe fanno capolinea in via della solidarietà dal 20 febbraio 2011, notevole essersene accorti solo oggi! Piuttosto si hanno novità sui lavori EFFETTIVI del prolungamento del 15, e magari qualche tempistica.
    Cordiali saluti
    Lorenzo A.

    RispondiElimina

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.