domenica 29 maggio 2011

COMUNICATO STAMPA - I trucchi dell'IdV: "Mastropaolo in consiglio? Passi dalla porta principale!"

Rozzano, 29 maggio 2011 - Lo scorso consiglio comunale abbiamo appreso delle dimissioni dell'ex-sindaco Maria Rosa Malinverno, e dalla stampa veniamo a sapere della prossima nomina di Mastropaolo in surroga alla suddetta.
Alcune considerazioni sorgono spontanee. Mastropaolo alle ultime elezioni ha trascinato l'IdV dalla media nazionale del 8% di allora al 3,4% oltre che prendere un numero di voti personali che si possono contare sulle dita di una mano, non conquistando, per il suo partito, nemmeno un seggio. Per portare l’IdV in consiglio comunale, c’è voluta l’adesione della Malinverno al partito di Di Pietro. 
Mastropaolo, quindi, per ovviare al problema del consenso alle urne, ha forzato la mano sin dal primo giorno. Anche adesso, per poterlo far entrare nell’aula consiliare occorre un trucchetto non da poco.
Prima di lui, a seguito del risultato personale, ci sono ben tre candidati la cui volontà di rinunciare al mandato sarebbe stata da verificare da parte dell'Ente, prima di fare annunci urbi et orbi alla stampa.
Nel caso in cui questa surroga andasse a buon fine (con la rinuncia – forzata? - dei possibili nominati suddetti) si dimostrerebbe ancora una volta la scarsa affezione dei candidati alla cosa pubblica nel momento in cui non si trovano a sedere in consiglio comunale, a favore dei “soliti noti”.
Certo, da questa notizia, se si sarà rivelata vera, si dovranno trarre conclusioni: a circa due anni e mezzo dalla prossima tornata elettorale, il Mastropaolo vuole guadagnarsi un predellino per un rilancio locale, vista la scarsa capacità di affiliazione del suo partito nell’area Rozzanese. La politica giocata sugli insulti e sulle volgarità di cui si è reso protagonista con gli altri elementi della coalizione a supporto della Malinverno, ha dimostrato di non pagare.
Del resto è noto il suo attivismo in tutti i comitati di ogni foggia e natura, con l’immancabile bandiera di pietrina a sostegno della sua presenza…
Marco Masini 

1 commento:

  1. Emilio Mastropaolo10 giugno 2011 07:39

    Caro Marco, buongiorno! Come forse non sai basta leggere il verbale della commissione elettorale che convalidò le elezioni dove si legge espressamente.. "..un seggio è assegnato all'Italia dei Valori che viene ceduto al candidato sindaco Mr Malinverno"; letteralmente,quindi il seggio è dell'Italia dei Valori,conquistato con un numero di voti personale che, a meno di non essere marziani, stanno ben più che sulle dita di una mano; e in ogni caso non credi che se il seggio fosse "della Malinverno" dovrebbe essere stato assegnato a qualcun altro? L'assegnazione dei seggi segue delle regole precise, non le volontà di iscrizione ai partiti dei singoli, non credi? Ti dò comunque una buona notizia. La Malinverno è convintamente dell'Italia dei Valori e lo rimarrà con incarichi di responsabilità nel partito,anche a livello regionale, quindi niente "circonvenzione di incapace". Riguardo alle medie nazionali , non fare il furbetto, come politico navigato sai bene che Idv a livello locale e comunale quasi in tutta Italia a ha riproposto la stessa media rozzanese.
    Da ultimo ti invito a dare un'occhiata all'ufficio protocollo di Rozzano dove sono depositate le rinunce degli altri già da vario tempo. Se la stampa arriva prima di te vuol dire che sanno far bene il loro mestiere. Mi meraviglio comunque che tu parli di insulti... a chi ? Ho insultato qualcuno? Non è la politica che mi appartiene, come il livore che manifesti in questo articolo non è da te. Ti conosco come persona attenta, capace ed estremamente razionale. Questo articolo alla "Il Giornale" non mi resta che pensarlo come un piccolo incidente di percorso dovuto ai capricci meteorologici di questa pazza estate Rozzanese. Buon voto anche a te per domenica e lunedi, su questo siamo d'accordo,... non ci piove !
    Un caro saluto.
    Emilio Mastropaolo.

    RispondiElimina

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.