sabato 12 marzo 2011

Denuncia a De Corato: caduta di stile per i 150 anni dell'Unità d'Italia

E' incredibile: corso Buenos Aires, completamente decorato con festoni di bandiere italiane in occasione del compleanno del nostro Paese, ha, tra i tricolori due striscioni di dubbio gusto e di antipatica interpretazione (l'unica possibile).
Si tratta di due striscioni dove il Vice Sindaco Riccardo De Corato, da solo ed in rappresentanza del Comune di Milano, augura agli italiani "buon compleanno"!!
Ma come, dov'è l'Amministrazione tutta, dov'è la Giunta, dov'è il decoro pubblico?

Si tratta chiaramente di uno "spottone elettorale": le elezioni sono prossime e, con distrazione di denaro pubblico, egli si arroga il diritto di augurare -in solitaria - il "buon compleanno" agli italiani sottolineando il fatto con il suo nome e cognome come persona, non in nome dell'istituzione, ma con il sigillo dell'istituzione.
Se deve farsi campagna, usi come tutti i simboli del partito, pagandosi l'intervento, e non utilizzando fondi pubblici e il logo della città.
Di seguito il testo della lettera esposto alla Procura della Repubblica che il sottoscritto, come cittadino di Milano, ha inviato per chiedere lumi sulla vicenda.
Marco Masini

Il testo dell'esposto:
"In virtù delle informazioni che potete desumere dall'allegata fotografia scattata in data 12 marzo 2011 alle ore 10.00 a Milano in corso Buenos Aires, si invita codesta Procura a verificare se, il vice Sindaco della città di Milano, Riccardo De Corato, abbia utilizzato fondi pubblici per realizzare lo striscione e gli allestimenti nella strada suindicata per realizzare, de facto, la promozione della propria persona in relazione alle prossime elezioni comunali, omettendo di esprimersi a nome dell'Amministrazione e non in persona.
Se tale fosse il risultato degli accertamenti, si chiede a codesta Procura di intervenire come necessario per distrazione di fondi pubblici ad uso privato.
In attesa di Vs. cortese riscontro,
distinti saluti"

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.