giovedì 24 marzo 2011

Buccinasco: covo di 'ndranghetisti e tangentari

Arrestato Cereda, sindaco di Buccinasco in un giro di tangenti ed appalti con alcuni compagni di merende piuttosto ben armati ( nel senso letterale del termine).
Come sempre, i motivi sono la monnezza o terra e territorio.
L'amico Pruiti, storico ambientalista di Buccinasco, aveva da tempo segnalato i comportamenti disdicevoli (!!) del Cereda e della sua giunta.
Girare in Ferrari (due, perché una era poco) può essere apparso come un eccesso :-))
Marco Masini

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.