martedì 8 febbraio 2011

Contro la censura culturale

Segnalo con piacere l'iniziativa "Rogo Veneto" di Sinistrà, Ecologia e Libertà di Rozzano, che terrà presso la nuova sede di via Mimose, 23 a Rozzano. 

Si tratta di un incontro, in concomitanza con la manifestazione di Mestre, volto a denunciare la censura che l'assessore all'istruzione della Regione Veneto ha operato nei confronti di alcuni autori italiani ed esteri bandendo i loro libri dalle biblioteche pubbliche e dalle scuole.
"Non importa ciò che dice, ed il fatto che sono contrario, ma difenderò con tutte le mie forze il fatto che lo possa dire",
recita approssimativamente un popolare adagio del passato, che sembra ormai lontano anni luce dagli avvenimenti del presente.
In quell'incontro si leggeranno dei passi degli autori messi all'indice, e si inviteranno i partecipanti a portarsi dei libri per fare altrettanto (LEGGERE? Che sarà mai questa cosa....).
Ricordo con vergogna il bando posto alla lettura del monologo di Pericle da parte di Paolo Rossi (Video). Pericle, pericoloso bandito dei tempi della Grecia antica, andava predicando pratiche ateniesi che - ascoltate nei nostri giorni - paiono portarci al Mesozoico, tanto erano futuribili quei concetti....
Plaudo all'iniziativa di SEL... e parteciperò!
Marco Masini


Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.