domenica 6 febbraio 2011

Ancora rumore nei pressi della centrale del teleriscaldamento

Non diminuiscono i rumori nè si placano le porteste del Comitato sorto a difesa della propria salute nel quartiere Alboreto. Riprendiamo il discorso già iniziato tempo fa.
Dopo vari incontri con il Sindaco, i tecnici ed altri componenti dell'amministrazione comunale, la vicenda non è volta al termine. La rumorosità della centrale dopo l'ampliamento per l'allacciamento del quartiere ALER non è diminuita in maniera significativa, e comunque tale da lasciare ai nostri concittadini sonni tranquilli.
Il problema nasce da una serie di concause che fanno ora temere l'impossibilità di una soluzione sino alla fine della stagione termica.
Il quartiere Aler si è allacciato alla fornitura di AMA a novembre. In precedenza la centrale, vuoi per il fatto che tutte le utenze erano recenti e comunque perchè ci si era tenuti con una scorta di potenza sufficiente, non aveva mai viaggiato al massimo, e la sua dimensione complessiva era poco meno della metà di quella attuale. Con Aler e le problematiche della sua rete (non ultimo alcuni interventi occorsi proprio quest'anno in via Roma e in zona via Genziane) l'attività della centrale "Alboreto" si è certamente moltiplicata, probabilmente ben al di là di quanto atteso.
Oggi, dopo l'installazione delle nuove caldaie e del cogeneratore, sempre spremuti al massimo, la situazione si è complicata. Un collaudo probabilmente svolto in modo sommario e e problemi vari che normalmente si percepiscono solo in situazioni di stress meccanico, hanno mostrato i limiti.
Gli ugelli delle caldaie sono stati oggetto dio attenzione, ora si interverrà sulla struttura, poi sui camini, poi sugli snubbers... Insomma è un bel problema, complicato dal fatto che non si può spegnere le centrali per non lasciare al freddo 15mila cittadini!
L'ultima comunicazione del Comune (vedi il link qui riportato) sugli impegni non ha ancora sortito gli effetti sperati sul "brusio" (così è stato definito), ed i lavori continuano, ma il Comitato non si arrende e usa tutti gli strumenti per far arrivare la sua voce a chi di competenza, per poter... tornare a dormire!
MM

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.