sabato 11 dicembre 2010

Sterco e letame sulla Gelmini

Credo non si possa negare che si stia finalmente tornando alla sana e salubre contestazione non violenta utilizzando il frutto dell'attività naturale. Nel passato si usavano uova marce e pomodori. In altri casi si sono sversate tonnellate di latte nei campi. Oggi gli studenti hanno portato a casa Gelmini il risultato ultimo, il reale digerito, di quegli alimenti naturali.
Meglio la merda che la violenza.
In Inghilterra la protesta degli universitari - che verranno tartassati dalla tri-plicazione delle tasse universitarie (mica scherzi!) - è arrivata a scontri che da noi non se ne vedono da tempo, attaccando anche l'automobile della coppia reale Carlo-Camilla e ferendo molti agenti.
La riforma già votata dal Senato presta il fianco alle critiche. Il problema è il metodo. Il testo è stato elaborato - come al solito - senza alcun coinvolgimento delle parti e senza tener conto delle indicazioni possibili per il miglioramento della stessa. Sordi, completamente sordi alla società al di fuori del Palazzo...
Se pensano di fare le riforme che hanno in mente (giustizia (sich!), fisco e chissà cos'altro) usando questo metodo, altra cacca colpirà le austere dimore dei Ministri e governanti....
Marco Masini

La foto è tratta da BergamoNews, il quotidiano della città della Gelmini.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.