mercoledì 20 ottobre 2010

Ripartono i reattori nucleari sperimentali Enea

Apprendiamo dall'ANSA e dal sito dell'Enea, che vengono oggi riaccesi i reattori sperimental dell'Enea di Casaccia, storico sito della ricerca nucleare in Italia.
Al proposito, nessun problema. La ricerca si interruppe, anche a mio parere, impropriamente, perchè un conto è la produzione industriale, un conto è la ricerca. Con la ricerca si potrebbero superare i problemi che attanagliano ancora oggi la filiera energetica nucleare, di cui abbiamo parlato già molte volte (l'ultima il 18 settembre a proposito delle dichiarazioni ignoranti di TreMorti).
Il solito cerchiobottismo e meschinismo italiano portò, nel 1987, al loro spegnimento, ed oggi ala loro riaccensione: non vi è infatti un intento positivo volto al mondo della ricerca in questa riapertura, ma un reale intento propagandistico del Governo, che con questo vuole segnare il suo interesse al ritorno all'industria nucleare, con tutti i problemi dele scelte scriteriate compiute in combutta con Areva.
Marco Masini

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.