lunedì 26 luglio 2010

Nuova intestazione e immagine

I sempre più frequenti richiami all’urbanistica, al territorio, alla politica ed alla società in genere che vive ed agisce nella città, ci hanno portato ad immaginare “RozzanoFuturo” come una casa in costruzione. Ma non una casa qualsiasi, bensì una casetta accogliente, familiare, basata sulla bioedilizia, compatibile con una dimensione ancora umana e di confronto per la scelta delle finiture!

Il muro a sud, è del tipo “trombé”, a serra solare, che accoglie i contributi passivi dalla nostra stella per non consumare energie fossili, trasparente, per visualizzare l’interno, ma saldo nelle fondamenta e nei principi, a significare un futuro sostenibile e compatibile con il futuro, Rozzano Futuro, la sua declinazione grafica.
Nel verde del fondo, mantenuto, la speranza e la clorofilla del territorio, che deve mantenere quell’aspirazione e quella reminiscenza della cultura contadina, che si riconosce nel prezioso punto parco del Parco Sud, nell’oasi dello smeraldino, nel parco delle Rogge e nel mantenimento di importanti presidi naturalistici.
Nuova grafica per la testata, rinnovato impegno nella comunicazione, comoda e scomoda, per la riflessione e la crescita.
Marco Masini

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.