lunedì 26 luglio 2010

Giovani d'oggi...

Tram linea 15, 9.00 antimeridiane. Salito al capolinea di Rozzano, mi siedo in prossimità della cabina di guida. Al volo sale un ragazzo. Sembra uno studente. Zainetto, maglietta e jeans. Occhiali scuri.
E’ tardi, devo essere in via Cusani alle 10.00. Spero di farcela.
Il ragazzo di fronte a me toglie le cuffie dell’i-Pod, e si accascia su se stesso. Dorme, o simula. Comunque ha passato i 15 minuti sino alla fermata di piazzale Abbiategrasso in parziale ebetismo semi-incosciente, senza dare apparenti segni di vita pensante.

O non aveva dormito o, come mi è parso, aveva un non so che di svogliato incapace di reazione altra se non il grugnire e il dedicarsi alle “profonde riflessioni” puberali che la giornata preannunciava.
Non so, a volte – stante la quantità di ragazzini che vedo in quello stato - penso che ci stiamo de-voluzionando!
Marco Masini

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.