mercoledì 17 marzo 2010

ENERGIA ED EMISSIONI: ROZZANO IN LINEA.

Comunicato stampa.
ROZZANO, MARTEDI’ 16 MARZO 2010: Rozzano deve dare il suo contributo per la riduzione dei gas serra e per gli obiettivi di sostenibilità che il mondo intero richiede, e dunque, con un importante passaggio nel capitolo dell’energia del PGS sottolineato e rafforzato dalla lista Rozzano per D’Avolio, viene riaffermato che gli obiettivi di riduzione delle emissioni inquinanti e climalteranti sono nella misura del 10% tra il 2008 e il 2012, rispetto al bilancio delle emissioni del 2005, con riferimento all’accordo UE definito 20-20-20, che prevede un abbattimento del 20% nel 2020.
“Questo ci allineerà alle scelte più progressiste della Comunità Europea – dice Marco Masini, presidente della commissione Territorio – e per verificarne la messa in opera, verrà redatto un Inventario delle Emissioni, che servirà a monitorarne il progresso”.
Per realizzare tali ambiziosi obiettivi, la parte del leone verrà fatta da una costante riduzione dei consumi energetici per gli edifici e le infrastrutture pubbliche, dal nuovo Regolamento Edilizio, ormai in vigore da sei mesi, e dal piano di estensione del Teleriscaldamento, anche nella versione fredda: “una gran parte dei consumi nella stagione estiva si manifesta per la necessità di raffrescamento degli edifici, soprattutto industriali, commerciali e del terziario. Il Comune ha scelto, grazie alla disponibilità di una rete di teleriscaldamento con vettore energetico a temperatura elevata, di potenziare l’offerta del teleraffrescamento – sottolinea Marco Masini. Ogni nuovo intervento di riqualificazione in quei settori non dovrà prescindere da questa possibilità offerta da AMA: i risparmi ambientali che ne conseguono sono fondamentali per il raggiungimento degli obiettivi europei”.
La tri-rigenerazione (caldo, fresco ed energia) delle centrali AMA, la costante riduzione dei consumi e le energie rinnovabili saranno le protagoniste del nostro futuro anche a Rozzano.

Ufficio Stampa Rozzano per D'Avolio

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.