mercoledì 17 marzo 2010

Buche alla napoletana!

Mi trovo a Napoli, in una delle mie solite trasferte professionali, e ve ne voglio raccontare una che riprende la tipicità del luogo.
Arrivato in albergo alle 18, ho notato un'auto della polizia municipale sullo stradone che fronteggia la camera. Non ci faccio caso, d'altronde è solo un segno di attenzione alla zona...
Alle 20 scendo con il collega per andare a cena, e passiamo a fianco alla stessa auto dei vigili, ferma sull'altro lato della strada con le doppie frecce ed il lampeggiante acceso. Chissà come mai resta ferma così a lungo? Avrà problemi meccanici?
Il viale è tipicamente.... "mediterraneo". Un alternarsi di tuguri e hotel a 4 stelle, manifesti stracciati, furgoni senza targa che fungono da dormitorio o magazzino e un pò di colorita 'munnezza ovunque (Acerra? Il problema risolto?).
Va 'bbuono, siamo in una città calda, il sole, 'o 'mmare, 'a muzzariella.... etc. etc.
La pizzeria, a circa 300mt dall'albergo, ha un immagine un pò così, ma la pizza si è dimostrata quella che doveva essere: una vera napoletana! Complimenti. La salsiccia e i friggirielli meritavano.
Si son fatte le 22. Torniamo in albergo....
...questa volta sullo stesso lato della strada, ritroviamo di nuovo l'auto dei vigili: tre uomini a bordo. Ma che ci fanno lì tutta la notte?
Ah, ecco... Superando la macchina notiamo una VORAGINE sullo stradone, una tana che avrebbe potuto far ribaltare un camion. Stanno proteggendo la pubblica incolumità!!!
3 uomini, per almeno 5 ore a guardia di una buca....
E' lavoro anche questo.
Marco Masini

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.